Coronavirus, effettuati i test sui perugini | Da domani i tamponi per i giovani della movida

Coronavirus, effettuati i test sui perugini | Da domani i tamponi gratis e anonimi per i giovani della movida

Redazione

Coronavirus, effettuati i test sui perugini | Da domani i tamponi gratis e anonimi per i giovani della movida

I laboratori mobili della Croce Rossa a Ponte San Giovanni, al Bove e a Pian di Massiano
Mer, 27/05/2020 - 20:09

Condividi su:


Coronavirus, effettuati i test sui perugini | Da domani i tamponi gratis e anonimi per i giovani della movida

Primo giorno di test sierologici oggi a Perugia per l’indagine nazionale sulla circolazione del Coronavirus in Italia. Un’indagine che coinvolge 5.275 umbri residenti in 39 comuni, selezionati dall’Istat per avere un campione rappresentativo della popolazione.

A Perugia i volontari della Croce Rossa Italiana hanno attrezzato i laboratori mobili a Ponte San Giovanni in mattinata e nel pomeriggio a piazzale del Bove e a piazzale Umbria Jazz.

Le persone contattate telefonicamente il giorno prima arrivano con l’auto, poi salgono sul laboratorio mobile dove il persone effettuata il prelievo di sangue.

In Umbria in questi primi due giorni di test ha risposto positivamente alla chiamata meno della metà delle persone contattate secondo gli elenchi preparati dall’Istat che ha preparato un campione rappresentativo della popolazione italiana.

Scarsa conoscenza dell’indagine e diffidenza sono alla base di questi bassi numeri di adesione, anche se l’Umbria è tra le regioni più virtuose d’Italia, come ha spiegato il presidente del Comitato regionale della Croce Rossa Italiana, Paolo Scura.

La seconda fase

A Perugia i nuovi test (con altre persone contattate) saranno effettuati nei giorni 4 e 5 giugno, sempre al parcheggio del Mercato a Ponte San Giovanni e ai piazzali del Bove e Umbria Jazz a Pian di Massiano.

A Corciano

A Corciano i primi prelievi sono stati effettuati martedì presso la locale sede della Croce Rossa.

La seconda fase dei prelievi è fissata per il 6 giugno.

I tamponi sui giovani della “movida”

Intanto da domattina (giovedì 28 maggio) fino a lunedì 1° giugno, dalle 8,30 alle 11,30, potranno sottoporsi volontariamente a tampone i giovani della cosiddetta “movida“. I ragazzi, cioè, che venerdì scorso erano in centro, molti dei quali ammassati e senza indossare mascherine. Tanto da costringere il Comune ad emanare un’ordinanza restrittiva per i fine settimana, in parte poi rivista.

I ragazzi che non lo hanno ancora fatto possono prendere appuntamento telefonando alla Protezione Civile del Comune di Perugia al n. 075 5773116, dalle 8,30 alle 14,00 di giovedì e venerdì.

Quindi, nel giorno e nell’orario assegnati, ci si dovrà recare al Coc ( in via Santa Lucia, 2 )con la propria auto. Il tampone sarà, infatti, effettuato in modalità “pit stop” dall’apposito personale, restando all’interno del veicolo. A ciascun soggetto interessato saranno, quindi, forniti i codici personalizzati per entrare, fin dal giorno successivo, nel sito della Asl e ritirare il referto.
I minorenni dovranno necessariamente essere accompagnati dai propri genitori.

I tamponi saranno totalmente gratuiti ed anonimi.


Condividi su: