Commercializzazione della canapa e Umbria Jazz sotto la lente della Prefettura - Tuttoggi

Commercializzazione della canapa e Umbria Jazz sotto la lente della Prefettura

Redazione

Commercializzazione della canapa e Umbria Jazz sotto la lente della Prefettura

Riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
venerdì, 14/06/2019 - 11:48

Condividi su:


Commercializzazione della canapa e Umbria Jazz sotto la lente della Prefettura

Nella giornata di ieri, si è tenuta una seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata e presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia.

In apertura dei lavori, è stata sottoposta all’attenzione del Consesso la Direttiva con la quale il Ministero dell’Interno ha fornito indirizzi operativi in materia di commercializzazione della canapa, nonché della vigente normativa sugli stupefacenti, esaminata anche in relazione ad una recente sentenza emessa in materia dalle Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione.

In particolare, con la partecipazione del Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Perugia, Fausto Cardella, del Procuratore della Repubblica facente funzioni di Perugia, Giuseppe Petrazzini, del Procuratore della Repubblica di Spoleto, Alessandro Cannevale, nonché di rappresentanti delle Istituzioni interessate, è stata svolta un’attenta ed approfondita riflessione sulle principali problematiche concernenti l’applicazione della disciplina relativa alla commercializzazione della canapa.

Inoltre, sono stati esaminati i risultati della ricognizione effettuata, con il coinvolgimento dei Comuni, delle rivendite di canapa e di prodotti dalla stessa derivati, avviata a seguito di quanto convenuto nella seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica dello scorso 13 maggio.

Sono state, altresì, valutate possibili iniziative condivise, nell’ambito delle rispettive competenze, al fine di prevenire e contrastare con sempre maggiore efficacia i fenomeni di illegalità nel settore in parola.

Successivamente, con l’intervento di rappresentanti della Fondazione Umbria Jazz, sono stati esaminati, per un primo approfondimento, gli aspetti organizzativi, nonché i profili inerenti la security e la safety, relativi all’edizione 2019 della manifestazione Umbria Jazz, in programma a Perugia dal 12 al 21 luglio p.v..

Quest’anno gli eventi musicali si terranno, oltre che nei consueti siti, anche nell’area di San Francesco al Prato.

Le pianificazioni, in considerazione dell’esperienza maturata nelle scorse edizioni, ricalcheranno sostanzialmente quelle relative all’edizione 2018.


Condividi su:


Aggiungi un commento