Clima natalizio in centro, ma attenzione alle "feste" di ladri e scippatori

Clima natalizio in centro, ma attenzione alle “feste” di ladri e scippatori

Redazione

Clima natalizio in centro, ma attenzione alle “feste” di ladri e scippatori

Ven, 01/12/2023 - 08:15

Condividi su:


Incontro in Prefettura, sollecitato da Confcommercio, tra forze dell'ordine e commercianti, dopo i reati dei giorni scorsi a Perugia

Insieme a tanta gente che ha voglia di divertirsi nei centri storici dell’Umbria, tra luminarie, mercatini di Natale e piste di ghiaccio, ci sono purtroppo anche ladri, scippatori e truffatori. Pronti ad approfittare della confusione e della spensieratezza di chi è in certa di svago.

Proprio la sicurezza nei centri storici è stato al centro dell’incontro, chiesto da Confcommercio, che si è svolto in Prefettura con le forze dell’ordine. Un incontro nel quale è emersa la necessità di una maggiore collaborazione in soccorso ai commercianti del centro storico di Perugia, vittime nei giorni scorsi di ripetuti episodi di criminalità.

Presenti all’incontro il prefetto di Perugia Armando Gradone, il questore di Perugia Fausto Lamparelli, il comandante della Guardia di Finanza della provincia di Perugia Carlo Tomassini, il comandante provinciale dei carabinieri di Perugia Sergio Molinari.

La delegazione Confcommercio, guidata dal presidente regionale Giorgio Mencaroni e composta dal direttore Vasco Gargaglia e dai rappresentanti degli imprenditori del centro storico di Perugia Andrea Cantarelli e Paolo Mariotti, ha evidenziato la preoccupazione degli operatori in tema di sicurezza, che rende più gravosa una situazione non certo facile per il commercio, specie di certi settori merceologici.

In vista delle Festività del Natale, e in concomitanza con le molte iniziative di promozione messe in campo dagli stessi imprenditori e da Confcommercio per incentivare la presenza di cittadini e turisti nei centri storici dell’Umbria, il tema della sicurezza – ha specificato il presidente Giorgio Mencaroni – è sicuramente della massima importanza. La presenza evidente e diffusa delle forze dell’ordine, proprio in questo periodo, può essere un ottimo deterrente e contribuire a creare un clima di maggiore tranquillità nella percezione delle persone che vogliono vivere, lavorare, fare shopping e divertirsi in un ambiente sicuro.

Immediata e positiva la risposta dei responsabili delle forze dell’ordine, che hanno assicurato la massima attenzione. Hanno inoltre auspicato una collaborazione ancora più efficace con gli operatori economici sul territorio, invitati a dotarsi di dispositivi di sicurezza e videosorveglianza, stimolati a segnalare e denunciare tutti i fenomeni di criminalità, anche quelli minori, che comunque contribuiscono a creare un clima di insicurezza sul territorio.

Articoli correlati


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!