Città di Castello, Vende pellet sul web ma non lo consegna / Denunciato per truffa un 46enne

Città di Castello, Vende pellet sul web ma non lo consegna / Denunciato per truffa un 46enne

share

E’ un responsabile amministrativo di una società commerciale il denunciato dall’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia tifernate. Il 46enne G.L., nato ad Assisi e residente a Terni, che pubblicizzava sul proprio sito web i suoi prodotti, avrebbe commesso una truffa riguardante la vendita di pellet. Il prodotto, per caldaie e stufe da riscaldamento e destinato all’uso privato, veniva infatti venduto a prezzi inferiori alle medie di mercato, tramite una “eventuale” consegna a domicilio mediante corriere.
Nel mese di agosto molti ignari acquirenti hanno aderito a queste allettanti offerte. Tra le ordinazioni, c’è stata anche quella di una signora tifernate che, dopo aver confermato la richiesta, ha inviato un postagiro su conto banco posta per un totale di circa 2500 euro. Trascorsi oltre due mesi dall’ordine e dal pagamento, scanditi anche dai vari solleciti della donna, il titolare della società, si è reso irreperibile sia fisicamente che telefonicamente. La signora truffata ha deciso così di sporgere denuncia presso gli Uffici del Commissariato di Città di Castello. Dopo la segnalazione della donna e controlli info-investigativi, la Polizia è riuscita a risalire all’identità del titolare, accertandone il comportamento truffaldino e reiterato nel tempo. Sono tuttora in atto accertamenti per appurare l’entità del fenomeno e della relativa truffa.

share

Commenti

Stampa