Città di Castello, "Non si commetta al mar chi teme il vento" in scena a Palazzo Vitelli - Tuttoggi

Città di Castello, “Non si commetta al mar chi teme il vento” in scena a Palazzo Vitelli

Redazione

Città di Castello, “Non si commetta al mar chi teme il vento” in scena a Palazzo Vitelli

Gio, 25/10/2012 - 13:35

Condividi su:


Va in scena domenica prossima, 28 ottobre, “Non si commetta al mar chi teme il vento”, un'opera recitata, musicata e cantata sceneggiata da Fabrizio Ricci. A fare da cornice all'evento tifernata le meravigliose Sale di Palazzo Vitelli alla Cannoniera. Durante la scenggiatura, ancor più particolare perchè itinerante, verrano proposti alcuni quadri della vicenda, tra storia e leggenda, di Alessandro Vitelli e della “Sora Laura”. Per la regia e la coreografia di Alessandra Carmignani, le musiche dell'opera saranno di Alessandro Lazzeri e Giovanni Brugnami. I danzatori provengono invece dell'Associazione Danza Classica e Moderna “Diamante Renzini”. Ospiti particolari i figuranti, ossia la Compagnia dei Balestrieri di Città di Castello.

L'evento culturale è organizzato nell'ambito della XXIII Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco, promossa dal Comune di Città di Castello, dalla Comunità Montana Alta Umbria e dall'Associazione Mostra de Tartufo e dei Prodotti Agroalimentari. Un primo spettacolo si svolgerà alle 18.30, con replica alle 21.15. I biglietti si potranno acquistare all'ingresso della pinacoteca.

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!