Ci sono i contributi a fondo perduto per operatori trasporto turistico - Tuttoggi

Ci sono i contributi a fondo perduto per operatori trasporto turistico

Redazione

Ci sono i contributi a fondo perduto per operatori trasporto turistico

Gio, 22/10/2020 - 20:40

Condividi su:


Ci sono i contributi a fondo perduto per operatori trasporto turistico

L'avviso pubblico sarà pubblicato domani, venerdì 23 ottobre, sul Bollettino ufficiale della Regione Umbria e sul sito di Sviluppumbria

Sarà pubblicato domani, venerdì 23 ottobre, sul Bollettino ufficiale della Regione Umbria e sul sito di Sviluppumbria (www.sviluppumbria.it) l’Avviso Pubblico per la concessione di un contributo economico a favore delle imprese del settore del trasporto terrestre di persone e delle professioni turistiche.

Nel più ampio contesto delle misure straordinarie e urgenti connesse all’emergenza sanitaria da Covid-19, l’Amministrazione regionale si è attivata immediatamente con iniziative e misure al fine di contrastare la crisi da un punto di vista economico sostenendo tutto il sistema imprenditoriale regionale.

Con questo Avviso, a partire dal 23 ottobre, e fino al 20 novembre 2020, alle ore 13.00, tutte le imprese e professionisti del settore dei trasporti passeggeri e del turismo operanti con i codici Ateco 49.31, 49.32, 49.39.09 e 79.90.2 potranno presentare Domanda di contributo a Sviluppumbria a mezzo Pec a sviluppumbria@legalmail.it.

L’indennizzo a fondo perduto riconosciuto per singolo beneficiario è di euro 1.500 per le attività di Trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente; euro 4.000 per ciascuna impresa di bus turistici e euro 1.500 per le Attività delle guide e degli accompagnatori turistici.

L’assessore regionale allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione, Michele Fioroni ha affermato che si tratta di “una misura di sostegno al settore tra i più colpiti dalla crisi economica derivante dall’epidemia da Coronavirus che, per quanto non sarà sufficiente a compensare le perdite subite dalle categorie, rappresenta un segnale concreto di vicinanza della Regione ai lavoratori delle medesime”.

Con questo intervento – ha dichiarato l’assessore regionale al turismo, Paola Agabiti – ribadiamo la nostra attenzione per le professioni, che rappresentano un fattore fondamentale per il rafforzamento di un sistema turistico sempre più accessibile, sostenibile e di qualità. Sostenere i lavoratori significa quindi sostenere un patrimonio di conoscenze e capacità che dobbiamo preservare e valorizzare”.

Michela Sciurpa, amministratore unico di Sviluppumbria, evidenzia come “l’Agenzia regionale, nella sua rinnovata missione, è vicina alle imprese umbre sostenendole da un punto di vista economico con la concessione di contributi pubblici e con la fornitura di servizi a sostegno della loro crescita e del loro sviluppo aziendale. Anche con la gestione di questo Avviso – ha proseguito Sciurpa -, Sviluppumbria si pone l’obbiettivo di informare e aiutare tutte le imprese umbre operanti nei servizi del settore turistico che stanno affrontando numerose difficoltà di ordine economico e finanziario derivanti dall’emergenza sanitaria a livello internazionale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!