Caso Marra, non c'è il corpo e non c'è un assassino - Tuttoggi

Caso Marra, non c’è il corpo e non c’è un assassino

Redazione

Caso Marra, non c’è il corpo e non c’è un assassino

La Corte d'Appello conferma l'assoluzione per Umberto Bindella dall'accusa di omicio della studentessa scomparsa nel 2006
Ven, 28/06/2019 - 20:57

Condividi su:


Caso Marra, non c’è il corpo e non c’è un assassino

I giudici della Corte d’Appello confermano: non è stato Umberto Bindella ad aver ucciso Sonia Marra, la studentessa scomparsa mentre era a Perugia tra il 16 e il 17 novembre del 2006 ed il cui corpo non è stato mai trovato.

Bindella, difeso dagli avvocati Silvia Egidi e Daniela Paccoi, si è sempre dichiarato estraneo alla scomparsa della studentessa, all’epoca 25enne, originaria di Specchia, in provincia di Lecce.

A dare l’allarme per la scomparsa della studentessa, a Perugia per seguire un corso per diventare tecnico di laboratorio medico, erano stati i genitori, allarmati perché non avevano più sue notizie.

Gli inquirenti risalirono a Umberto Bindella analizzando i tabulati telefonici della giovane, che viveva da sola in un appartamento in affitto. Bindella, che ha sempre respinto ogni accusa, era stato arrestato e poi rimesso in libertà. E poi, nel processo in primo grado, assolto.

Al termine della requisitoria davanti alla Corte d’assise d’appello di Perugia era stato chiesto di ribaltare la sentenza di primo grado e di infliggergli una condanna a 24 anni di reclusione. Ma la Corte ha stabilito ancora una volta che non è Umberto Bindella l’assassino di Sonia Marra.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!