Casi Covid, chiusi i Palazzi della Regione

Casi Covid, chiusi i Palazzi della Regione

Redazione

Casi Covid, chiusi i Palazzi della Regione

Mer, 23/09/2020 - 19:25

Condividi su:


Casi Covid, chiusi i Palazzi della Regione

Chiusa la sede della Regione in piazza Partigiani, dove hanno l’ufficio l’assessore Enrico Melasecche e il direttore regionale Stefano Nodessi, entrambi risultati positivi al Coronavirus. Positivi, in base ai primi tamponi effettuati sui più stretti collaboratori, anche due autisti della Regione.

Circa 80 le persone sottoposte a tampone in Regione, tra i contatti avuti dalle persone contagiate. Si tratta di dipendenti e di politici. Tra questi ultimi, tamponi per tutti i membri della Giunta (risultati negativi, ad accezione appunto di Melasecche) e per i consiglieri che hanno partecipato alla seduta di martedì.

Per consentire la completa sanificazione di tutti gli ambienti, la sede di piazza Partigiani è stata chiusa.

In corso la sanificazione di Palazzo Donini, dove comunque la presenza di Melasecche e di Nodessi, negli ultimi giorni, è stata marginale. Annullati tutti gli appuntamenti pubblici a Palazzo Donini sino al fine settimana.

L’assessore Melasecche e il direttore Nodessi, che stanno bene, continueranno a lavorare in modalità smart working dalla propria abitazione, dove sono in isolamento contumaciale.

Chiuso Palazzo Cesaroni

A Palazzo Cesaroni, sede dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, è stato attivato il protocollo anti Covid. Il personale della Usl1 ha provveduto ad effettuare i tamponi ai consiglieri regionali ed al personale venuto a contatto con le persone contagiate.

Per dare seguito alle procedure previste dal protocollo, Palazzo Cesaroni resterà chiuso fino a lunedì 28 settembre compreso.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!