Carabinieri, promozione per il Capitano Lappa e il Tenente Toschi - Tuttoggi

Carabinieri, promozione per il Capitano Lappa e il Tenente Toschi

Marco Menta

Carabinieri, promozione per il Capitano Lappa e il Tenente Toschi

Ven, 07/05/2021 - 23:12

Condividi su:


Promozioni per il Capitano Lappa e il Tenente Toschi: un traguardo di notevole rilevanza dopo una carriera intensa nell'Arma dei Carabinieri

Ieri mattina, a Perugia, presso la sede del Comando Legione Carabinieri, il Capitano Luciano Lappa e il Tenente Toschi hanno ricevuto i gradi e gli auguri, per la recente promozione, da parte del Comandante della Legione Carabinieri Umbria, del Comandante Provinciale e dei suoi collaboratori. Bellissima soddisfazione per gli ufficiali che hanno vissuto, e vivono una prestigiosa carriera tra le fila dell’Arma.

Lappa, gli inizi della carriera

Una giusta e meritata promozione, quella di Luciano Lappa, che corona così la sua lunga e variegata attività nell’Arma dei Carabinieri. Il capitano Lappa, laureato in Scienze dell’Amministrazione, ha iniziato, nell’anno 1981, a frequentare la Scuola Allievi Carabinieri a Chieti. Nel 1982 ha studiato nella Scuola Sottufficiali Carabinieri a Velletri, ma anche a Firenze, e, nel 2018, si è iscritto al 1° Corso del Ruolo Straordinario, presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Da Vicebrigadiere a Comandante della Stazione di Orvieto Scalo

Nel 1984, neo promosso Vicebrigadiere, ha prestato servizio presso il 7° Reggimento Carabinieri “Trentino Alto Adige” in Laives. Successivamente si è adoperato nella Stazione Carabinieri di Fabro, e presso il Nucleo Operativo di Orvieto. E’ stato, inoltre, comandante delle Stazioni Carabinieri di Orvieto Scalo.

In missione all’estero

Conoscitore della lingua inglese e russa, è stato impiegato in diverse missioni all’estero per conto dell’Onu e dell’Unione Europea: in Kosovo negli anni 2004, 2012 e 2019 e in Georgia, negli anni 2008-2009, come Osservatore dell’Unione Europea, nelle vesti di interprete. Recentemente, a conclusione del suo percorso professionale, è stato comandante in sede vacante della Compagnia Carabinieri di Orvieto.

Diversi riconoscimenti

Nel corso della sua lunga carriera, gli sono stati tributati un encomio dal Comandante della Legione Carabinieri Umbria, per l’arresto di due rapinatori ed il recupero dell’intera refurtiva, e ben tre elogi per meriti maturati nel corso delle missioni all’estero. È stato insignito, infine, dell’Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e della Medaglia Mauriziana.

L’iter di Giovanni Toschi

Giovanni Toschi si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel 1982 presso la Scuola Allievi di Roma. Nel 1983, vincitore di concorso, ha preso lezioni nella Scuola Sottufficiali di Velletri e Firenze, mentre nel 2019 ha frequentato il 3° corso del Ruolo Straordinario presso la Scuola Ufficiali di Roma. Dal 1985, promosso vicebrigadiere, ha servito il Nucleo Traduzioni e Scorte e il Reparto Operativo del Comando Provinciale di Firenze.

Esperienze lavorative in Umbria

In seguito, trasferito in Umbria, si è trovato a operare in alcuni Comandi della provincia ternana, Stazioni Carabinieri, nel Nucleo Operativo del Comando Compagnia Carabinieri di Terni, e nel Reparto Operativo del Comando Provinciale di Terni. Dal 2006 Comandante dell’Aliquota e, poi, della Sezione Radiomobile della Compagnia di Terni, dove tutt’ora ricopre il ruolo di Comandante.

Importanti meriti

Nel corso della sua carriera si è aggiudicato numerosi apprezzamenti da parte dei superiori diretti, per attività svolte in territorio nazionale ed internazionale, ed è stato anche elogiato per attività investigative svolte in territorio estero. Insignito, inoltre, dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e di Benemerenza Giubilare del sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!