Carabinieri al mercatino dell'antiquariato, in 2 senza green pass: multati

Carabinieri al mercatino dell’antiquariato, in 2 senza green pass: multati

Redazione

Carabinieri al mercatino dell’antiquariato, in 2 senza green pass: multati

Mar, 08/02/2022 - 11:45

Condividi su:


Controlli dei carabinieri al mercatino dell'antiquariato. Il bilancio dei controlli sui green pass

Controlli dei carabinieri al mercatino dell’antiquariato. Domenica 6 febbraio, infatti, i carabinieri della stazione di Campello sul Clitunno hanno effettuato un servizio dedicato al controllo del territorio all’interno della nota “Fiera del piccolo antiquariato, del rigattiere e del collezionismo d’arte” di Pissignano.

Nell’ambito di tale importante mercatino dell’antiquariato – che conta ben 250 espositori – i carabinieri della Compagnia di Spoleto hanno inteso svolgere una specifica attività di controllo finalizzata alla verifica delle condizioni del rispetto della normativa covid-19 e riscontrare il buon andamento della manifestazione.

Dettagliatamente, durante il controllo i militari hanno comminato 2 contravvenzioni per il mancato possesso del “Green Pass” ad opera di due visitatori presenti all’interno dell’area dell’antiquariato.

Il servizio, in linea con i controlli effettuati in tutta la giurisdizione della Compagnia, ha garantito il rispetto della vigente normativa volta all’evitare la diffusione dell’epidemia.

Nelle settimane pregresse i Carabinieri spoletini hanno effettuato numerosi controlli in materia sanitaria in diversi esercizi commerciali, riscontrando nelle generalità dei casi un corretto rispetto della specifica normativa, verificando, a seconda delle attività, il possesso del “Green pass” ovvero del “Green pass rafforzato”. Tale sforzo collettivo è sicuramente frutto dell’impegno congiunto delle Istituzioni operanti nel settore, i controlli delle forze dell’ordine e il buon senso delle comunità cittadine che vedono un risultato tangibile nell’attuale “zona bianca” della Regione Umbria.

L’attività di controllo delle norme sanitarie e la verifica del possesso del Green Pass assumono oggi una valenza strategica, rientrando tra i normali compiti assolti dall’Arma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Perugia che continua, durante il servizio d’istituto, a riscontrare il rispetto delle norme in materia di tutela della salute pubblica a beneficio delle comunità cittadine che in questa fase di emergenza epidemiologica sono particolarmente toccate dalla situazione sanitaria contingente unitamente a quella economica strettamente connessa.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!