Cannaiola: investe un lupo in pieno centro abitato ma non ha diritto ad alcun rimborso

Cannaiola: investe un lupo in pieno centro abitato ma non ha diritto ad alcun rimborso

Morto il lupo, ferito il conducente, importanti i danni subiti dalla macchina

share

Era venerdì 9 marzo, verso le ore 22,00 nel centro abitato di Cannaiola e più precisamente nella parte della strada provinciale che da verso la pianura, quando R.M. alla guida del sua Fiat Panda ha impattato con violenza su di un animale che gli ha improvvisamente attraversato la strada. Solo la presenza di un piazzale antistante una carrozzeria che si affaccia proprio su quel tratto di strada ha evitato che il veicolo, gravemente danneggiato dall’impatto, finisse dentro il fosso che costeggia gran parte della carreggiata. Il guidatore, confuso e frastornato per l’impatto, è riuscito però a scendere dall’auto sulle sue gambe per capire che cosa avesse investito e con suo grande stupore si è trovato di fronte ad un giovane esemplare di lupo maschio.

Allertate subito le forze dell’ordine, sono intervenuti i Carabinieri Forestali della stazione di Campello sul Clitunno e il personale dell’Asl che dopo aver confermato la specie dell’animale, hanno proceduto alla rimozione della carcassa.

Il guidatore, dopo aver ricevuto le cure mediche all’ospedale di Foligno, il giorno successivo si è adoperato per capire se avesse diritto a un qualche rimborso per se stesso e per il veicolo, arrivando a contattare la Presidente della Regione Catiuscia Marini in persona. Dopo essere stato messo in contatto con l’Ufficio del Demanio, ha constatato, suo malgrado, che nulla è previsto dall’attuale legislatura in casi come questi, dove i danni riportati sono esclusivamente a carico del cittadino, nonostante il lupo sia un animale protetto dallo Stato e nonostante l’insolita presenza dell’animale in una zona di pianura densamente abitata.

In realtà tale presenza non sembra essere così tanto sporadica, in quanto si ha notizia di alcuni avvistamenti di lupo nella zona che va da Borgo Trevi a Cannara e di almeno un altro incidente automobilistico causato da un lupo a Campello sul Clitunno.

share

Commenti

Stampa