Calcio a 5, la Maran-Nursia si presenta alla città di Norcia - Tuttoggi

Calcio a 5, la Maran-Nursia si presenta alla città di Norcia

Redazione

Calcio a 5, la Maran-Nursia si presenta alla città di Norcia

Intanto parla Gustavo De Araujo "Mister Da Silva è un grandissimo allenatore"
Ven, 12/09/2014 - 09:08

Condividi su:


Dopo la presentazione alla città di Spoleto dello scorso sabato, a cui comunque non è voluto mancare nemmeno il sindaco di Norcia Nicola Alemanno a fianco di quello della città del Festival Fabrizio Cardarelli, la Maran Nursia si svelerà ufficialmente sabato prossimo, in una cerimonia che si terrà proprio nella Sala del Consiglio Comunale della città di San Benedetto, a partire dalle ore 18. Sul fronte tecnico, anche in vista dell’amichevole di sabato sera contro i marchigiani del Buldog Lucrezia, la squadra continua a lavorare duramente agli ordini di Giuliano Da Silva, che sta continuando ad imprimere il proprio marchio sui ragazzi bluarancio.

“Il mister è un grandissimo allenatore – dice Gustavo De Araujo – e tutti lo sapevamo bene; per me che non avevo mai lavorato con lui prima è una grande possibilità per imparare e crescere il più possibile”.

Guga, arrivato lo scorso anno a metà stagione, ha qualche rimpianto sul suo contributo.

“Non ho potuto dare quello che volevo; sono arrivato a novembre, quando tutti erano al massimo e si vedeva che ero fuori forma. Con il campionato così corto, poi, ho raggiunto il meglio quando era tutto finito e ne sono veramente dispiaciuto”.

Quindi c’è la soddisfazione di continuare a vestire questa maglia per mostrare il vero Guga.

“Sono felicissimo di fare parte ancora di questo gruppo; ci sono poche società serie come queste e vale veramente la pena di essere all’interno del progetto”

Il laterale bluarancio è anche pronto a fare da balia alla covata dei diciottenni della Maran Nursia.

È da otto anni che sono in Italia e sono stato sempre considerato ‘il giovane’ della squadra; quest’anno sarà diverso: con i miei 24 anni posso dare il mio contributo a livello di esperienza e questo mi dà ancora più motivazioni; ogni giorno vedo la loro crescita e, con un tecnico del genere, mantenendosi sulla strada della voglia e dell’umiltà, saranno un valore aggiunto per la società”.

E Guga termina sbilanciandosi un po’ sulla stagione che verrà.

“La nostra è tra le quattro, cinque migliori squadre del girone: i playoff sono l’obiettivo minimo, ma dobbiamo avere la presunzione di poter arrivare ancora più in alto”.

 

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!