Calcio a 5, la Maran-Nursia ha ancora il mal di trasferta: ko a Grosseto - Tuttoggi

Calcio a 5, la Maran-Nursia ha ancora il mal di trasferta: ko a Grosseto

Redazione

Calcio a 5, la Maran-Nursia ha ancora il mal di trasferta: ko a Grosseto

Bluarancio in partita fino alla fine, ma a festeggiare sono i padroni di casa dell'Atlante
Sab, 07/03/2015 - 21:02

Condividi su:


Calcio a 5, la Maran-Nursia ha ancora il mal di trasferta: ko a Grosseto

È la solita Maran Nursia formato trasferta. I bluarancio deludono ancora una volta lontani dal PalaRota. E il dispiacere è ancora più cocente, essendo passata solo una settimana dal capolavoro contro l’Olimpus. I ragazzi di Da Silva devono, probabilmente, abbandonare ogni velleità da primato, dovendosi guardare alle spalle nella corsa, comunque, importante al secondo posto, a tre giornate dal termine. Serve a poco anche la giustificazione di essere stati costretti, ancora una volta, a fare a meno, per praticamente tutto il match, di Duarte.

Avvio di match lento, obbligato dal particolare fondo del campo locale. Il primo pericolo è un palla proprio di Duarte a cui De Araujo non riesce a dare forza per impensierire Izzo. La Maran Nursia si rifà viva con una bella conclusione di Trapasso sventata dal portiere grossetano; ma anche i locali si rendono pericolosi in contropiede. All’8’ clamorosa occasione per i bluarancio: Stringari e Trapasso si lanciano in velocità e arrivano a tu per tu con Izzo, ma non riescono incredibilmente a trovare il tempo per calciare in porta. Il portiere maremmano si erge a protagonista in questa fase, compiendo tre interventi di grande importanza e, dove non arriva lui, c’è il palo a fermare la conclusione di Bellaver. I ragazzi di Da Silva concedono pochissimo in difesa, ma si caricano di falli, raggiungendo il quinto quando mancano più di 5’ all’intervallo. Da Silva effettua un’ampia rotazione per far rifiatare i più utilizzati, ma il veleno è nella coda del primo tempo con i bluarancio che subiscono due reti in un soffio: la prima con una sfortunata deviazione di Emruli nella propria porta; la seconda ad opera di Baldelli.

Nella ripresa avvio ancora difficile per la Maran Nursia, con il Grosseto che centra un palo. Il gol che potrebbe riaprire il match lo segna Bellaver con un diagonale rasoterra forte che s’insacca alle spalle di Izzo. Stringari semina il panico nella difesa toscana, ma il suo passaggio in mezzo viene intercettato da Izzo. L’iniziativa è, chiaramente, dei bluarancio, che, però, sono poco concreti sotto porta. I padroni di casa non stanno a guardare e, all’11’, impegnano Barigelli in un doppio intervento da fuoriclasse. Al 15’Da Silva chiama time out e si gioca Ronchi come portiere di movimento. I bluarancio creano un paio di buone occasioni, ma non riescono a trovare il gol del pareggio.

Nel finale i padroni di casa dilagano, prima con un tiro che, dopo aver colpito il palo, gli arbitri giudicano aver varcato la linea, tra le proteste bluarancio; e poi con due ripartenze con la Maran Nursia ormai sulle ginocchia.

Atlante Grosseto: Izzo, Ducci, Canuzzi, Mavica, Barelli, Baluardi, Bender, Gianneschi, Baldelli, Ferranti, Novello, Sergentini. All.Battisti-Barelli

Maran Nursia: Barigelli, Stringari, De Araujo, Ronchi, Bellaver, Trapasso, Paolucci, Grimaldi, Emruli, Duarte, Rafinha, Barcarollo. All. Da Silva

Arbitri: D’Angelo e Novelli di Campobasso (Ricci di Viterbo)

Primo tempo (2-0): 19’25”Emruli (aut.) 19’30”Baldelli

Secondo tempo (5-1): 3’Bellaver 18’Gianneschi 19’Baldelli 20’Barelli


Condividi su:


Aggiungi un commento