BOXE: IL DERBY AL PALAEVANGELISTI DI PERUGIA ORGANIZZATO DA ROSI (Guarda le foto) - Tuttoggi

BOXE: IL DERBY AL PALAEVANGELISTI DI PERUGIA ORGANIZZATO DA ROSI (Guarda le foto)

Redazione

BOXE: IL DERBY AL PALAEVANGELISTI DI PERUGIA ORGANIZZATO DA ROSI (Guarda le foto)

Lun, 10/03/2008 - 16:49

Condividi su:


Le associazioni sportive dilettantistiche umbre di boxe hano dato vita nei giorni scorsi al Palaevangelisti al derby pugilistico organizzato dal pluricampione del mondo Gianfranco Rosi. Fra le partecipanti la Boxe Foligno, la Nunca Mas, l’Accademia pugilistica perugina e la Paris ’88 “Lo scopo di questa manifestazione – dice a Tuttoggi.info – è quello di dare la possibilità ai pugili di fare più attività agonistica possibile; è necessario, aggiunge, che facciano tante gare per migliorare le proprie capacità sportive.”

Una manifestazione di boxe dilettantistica breve ma interessante che ha presentato cinque incontri da quattro riprese di due due minuti ciascuna.

Per primi sono saliti sul ring il folignate Massimiliano Morici della Boxe Foligno ( kg 74 ) e Jacopo Paffarini della Nunca Mas di Perugia. Il perugino si è aggiudicato la vittoria ai punti su di un poco concentrato Morici.

Per la categoria dei 75 kg è stata la volta di Mirko Betti dell’Accademia pugilistica perugina contro Beniamino Stango della Boxe Foligno: il folignate, con pochissima esperienza pugilistica, non è riuscito a portare a casa la vittoria fermato dall’ostico Betti.

Il mancino Vittorio Iannuzzi, tesserato con l’associazione Avolio boxe Castrovillari, e Mirko Sirci della Sport boxe di Foligno (kg. 83) hanno disputato un interessante match dove è prevalsa la forza fisica e la preparazione tecnica del Sirci.

Salendo di categoria di peso, troviamo nei 91 kg. il match tra Omar Cibottola della Nunca Mas e Stefano Taschini della Paris ’88, riuscendo, quest’ultimo, a vincere ai punti.

La manifestazione si è conclusa con il match tra Federico Giaggioli (+ 91 kg) dell’Accademia pugilistica perugina e Diego Tomassini dello Sport boxe di Foligno. Il giovane Tomassini è riuscito a tenere alto il ritmo per tutte e quattro le riprese facendo “piegare le gambe” al suo avversario nel secondo round. Giaggioli, pur subendo i colpi efficaci e precisi dell’avversario, ha portato a termine il match con assoluto coraggio. Nell’ultima ripresa però è prevalsa la tecnica e la sicurezza di Tomassini che si è aggiudicato così la vittoria ai punti.

Alla manifestazione hanno preso parte importanti atleti della boxe come appunto Gianfranco Rosi e Stefania Bianchini, campionessa del mondo nei pesi mosca. La Bianchini, il prossimo 29 Marzo a Forlì affronterà il pugile Simona Galassi in occasione della difesa del suo titolo mondiale. Da evidenziare, tra gli arbitri-giudici, la presenza di due donne, Carmela Ignozza e Alessia Micarelli, che da circa 18 mesi fanno parte della squadra arbitri-giudici di boxe.

Maria Moroni


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!