BIOFEST E COLORIAMO I CIELI, IL TRASIMENO PER TRE GIORNI TRA BIOLOGICO E NATURA - Tuttoggi

BIOFEST E COLORIAMO I CIELI, IL TRASIMENO PER TRE GIORNI TRA BIOLOGICO E NATURA

Redazione

BIOFEST E COLORIAMO I CIELI, IL TRASIMENO PER TRE GIORNI TRA BIOLOGICO E NATURA

Gio, 28/04/2011 - 11:16

Condividi su:


Con la tappa di Castiglione del Lago si chiude la prima edizione di “BioFest, l'agricoltura biologica in provincia di Perugia tra borghi medioevali e sentieri francescani”, la manifestazione della Regione Umbria e della Provincia di Perugia dedicata alla promozione del turismo rurale e di sani stili di vita attraverso le produzioni agroalimentari di qualità. Teatro della manifestazione l'ex aeroporto Eleuteri che da oggi ospita anche la 20^ edizione di Coloriamo i Cieli, la rassegna internazionale di aquiloni e mongolfiere con cui Biofest è abbinata.
Biofest approda sulle rive del Trasimeno per consentire agli appassionati di volo e fantasia di riscoprire, contemporaneamente, le eccellenze biologiche e le bellezze naturali dell'area. L’iniziativa, promossa in collaborazione con il Comune di Castiglione del Lago e con la Cia dell’ Umbria, è infatti una delle poche del genere in Italia finanziate nell’ambito del Programmi di sviluppo rurale.
Da oggi è aperta la mostra multimediale dedicata alla manifestazione ma da domani alle 12,30 e fino a sabato 30 aprile apriranno i battenti gli stand della mostra mercato che, come a Valfabbrica, Assisi, Gubbio, Marsciano e Norcia, presenterà uno spaccato delle migliori produzioni umbre e nazionali, con prodotti agroalimentari (salumi, formaggi, miele, marmellate, olio, spezie, frutta, verdura) e “non food”, alcuni dei quali riscoperti grazie alla pratica biologica avviata in Umbria. Tra questi, la canapa utilizzata come un tempo sia ai fini alimentari che tessili. Domani dalle 9,30 è inoltre prevista la tavola rotonda sul tema “Biologico e Trasimeno: binomio vincente per un’economia sostenibile” ospitata nella sala convegni dell’ex scalo castiglionese. Moderato da Pier Giorgio Oliveti, direttore Cittaslow International, il confronto prevede gli interventi di Sergio Batino, sindaco di Castiglione del Lago; Catia Mariani, direttore generale Cia dell’Umbria; Sonia Chellini, presidente Slow Food Umbria; Luciano Lauteri, direttore Slow Tourism; Roberto Bertini, assessore Agricoltura, Ambiente e Turismo della Provincia di Perugia. L’assessore regionale alle Politiche Agricole, Fernanda Cecchini, svolgerà le considerazioni conclusive.
Le redazioni sono invitate a partecipare.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!