BETTARINI & TOGNI A SPOLETO: DUE CUORI E UN....CAPANNO. POI A FAR LA NINNA AL CAVALIERE PALACE HOTEL - Tuttoggi.info

BETTARINI & TOGNI A SPOLETO: DUE CUORI E UN….CAPANNO. POI A FAR LA NINNA AL CAVALIERE PALACE HOTEL

Redazione

BETTARINI & TOGNI A SPOLETO: DUE CUORI E UN….CAPANNO. POI A FAR LA NINNA AL CAVALIERE PALACE HOTEL

Mer, 07/10/2009 - 23:59

Condividi su:


Continua la favola d’amore fra Stefano Bettarini, il noto calciatore e commentatore televisivo, e Samantha Togni, la sua ex insegnante di danza in Ballando Sotto le Stelle, che hanno trascorso due giorni di relax a Spoleto. Bettarini è stato avvistato intorno all’ora di pranzo in Piazza della Vittoria mentre, insieme alla sua dolce metà, sistemava tre trolley all’interno dell’auto.

La notte l’hanno trascorsa in una suite del Cavaliere Palace Hotel, l’esclusivo albergo di Corso Garibaldi che ha il merito di registrare la presenza di vip anche in questa parte della città del festival (qui ha trascorso la notte il governatore Bassolino ed è stato ospitato il presidente della Camera Gianfranco Fini). Ieri sera i due piccioncini hanno preferito tirarsi fuori dal centro, arrivando fino a Torrecola presso Il Capanno, il rinomato ristorante di Mauro Rastelli. Altra tappa fissa dei personaggi più famosi del mondo dell’economia come della moda, rimbalzato di recente alla ribalta delle cronache per la presenza di Kate Moss.

Ma il mondo del gossip stamani ha registrato la presenza, stavolta al San Lorenzo dei fratelli Tomassoni, del giornalista e conduttore televisivo Marco Liorni.

Intanto trova conferma la notizia di una cenetta notturna che i due ristoratori, Rastelli e Tomassoni (Francesco), avrebbero dovuto ‘improvvisare’ per un noto imprenditore spoletino che, in compagnia di alcuni amici, sarebbe stato colto improvvisamente dalla fame. Uno spuntino, poco dopo la mezzanotte, dove l’industriale, sulla cui identità vige il massimo riserbo, non avrebbe badato a spese. Antipasto di baccalà e sardine Ramon Peña, spaghetti di Gragnano al tartufo bianco d’Alba e crescionda spoletina. Il tutto condito con alcune bottiglie di Fontalloro del 1995 e del prelibato Cà del Bosco Maurizio Zanella del 1986. Da leccarsi i baffi.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!