Attacco hacker al Comune di Spoleto, "entro una settimana risolti i problemi" - Tuttoggi

Attacco hacker al Comune di Spoleto, “entro una settimana risolti i problemi”

Redazione

Attacco hacker al Comune di Spoleto, “entro una settimana risolti i problemi”

La ditta che gestisce in appalto il servizio ha riferito che è necessaria una settimana per sistemare il problema. Interrogazione della Erbaioli
Gio, 09/01/2020 - 17:29

Condividi su:


Ancora disagi per l’attacco hacker subìto dal sito internet del Comune di Spoleto a metà dicembre. E mentre la consigliera comunale del Pd Carla Erbaioli ha depositato una interrogazione sul tema, a fare il punto della situazione con una breve nota è lo stesse ente.

Nel pomeriggio di mercoledì 8 gennaio si è svolta infatti una riunione a cui ha partecipato il sindaco Umberto de Augustinis, i componenti della Giunta ed i dirigenti comunali, al fine di verificare lo stato e gli effetti dell’attacco hacker al sistema informatico comunale. La ditta che gestisce in appalto il servizio ha riferito che entro una settimana verranno completamente risolte le problematiche che si sono manifestate viene spiegato nella nota del Comune.

L’amministrazione comunale – riferisce il comunicato – scusandosi per gli eventuali disagi arrecati ai cittadini, conferma il proprio impegno, al fianco delle autorità competenti, per accertare le responsabilità e la provenienza dell’attacco hacker del 16 dicembre scorso”.

Intanto, come detto, sul problema è stata presentata una interrogazione della consigliera Erbaioli, che ricorda come “il sito principale dell’ente www.comune.spoleto.pg.it risulta a tutt’oggi contrassegnato come “non sicuro” dai principali browser e continua ad utilizzare il vecchio protocollo di connessione non protetta “http” invece del più affidabile e moderno “https””.

Per questo l’esponente del Pd chiedeva all’amministrazione di “conoscere gli sviluppi di questa situazione che dopo quasi un mese non è ancora tornata alla totale normalità e arreca disagi agli impiegati comunali nell’espletamento delle loro funzioni e quindi un disservizio ai cittadini”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!