"Arte e dintorni", doppio appuntamento gratuito tra Gualdo e Nocera

“Arte e dintorni”, doppio appuntamento gratuito tra Gualdo e Nocera

Redazione

“Arte e dintorni”, doppio appuntamento gratuito tra Gualdo e Nocera

Gio, 11/08/2022 - 12:39

Condividi su:


Due appuntamenti tra Gualdo Tadino e Nocera Umbra per la compagnia teatrale gualdese Arte e Dintorni, entrambi gratuiti.

Due appuntamenti tra Gualdo Tadino e Nocera Umbra per la compagnia teatrale gualdese Arte e Dintorni, entrambi gratuiti.

Il primo appuntamento è alla Rocca Flea, venerdì 12 agosto: mistero intrecciato alle vicissitudini quotidiane tra le mura del “Condominio Vaudeville”. Il successivo è il 18 agosto: piazza San Filippo di Nocera Umbra si presterà a palcoscenico per la mise en scène di “L’affaire de Rue de Lourcine”, firmato dalla brillante penna di Eugène Marin Labiche. Un banchetto, tra vecchi compagni di liceo, diverrà il ricordo di una notte dell’orrore per il protagonista Lenglumé il quale, inebriato dall’alcool, non avrà memoria di ciò che è realmente accaduto.

Un filo conduttore incentrato sugli equivoci che colpiscono l’uomo di tutti i giorni. Il primo appuntamento della compagnia sarà inoltre colorato dal testo di Georges Feydeau, “A me gli occhi”, nonché già inscenato nel tour estivo dello scorso anno, tra le tappe, a Gualdo e a Nocera. Un maggiordomo, dotato di poteri sinistri, controlla la mente del proprio padrone, tale da far svolgere ad egli le faccende domestiche.

Tra le mura di vetro di un condominio teatrale, l’intento è non soltanto quello di divertire, ma anche di offrire una vista concisa sulla ribalta ottocentesca. Una meccanica comica, basata sullo sfruttamento di cliché verbali, intellettuali e morali appartenenti alla borghesia in piena crescita e che, tuttavia, non hanno abbandonato l’uomo contemporaneo. Gli eroi lasciano spazio, sulla ribalta, ai piccoli casi della vita, comici o ridicoli, con un piacevole senso dell’intrigo e un dialogo colmo d’arguzia. Il Vaudeville, di cui si hanno già delle testimonianze nel quindicesimo secolo seppur sotto forma di canto orecchiabile, nel 1800 è un genere che può assumere una duplice veste, tragica o comica, e che grazie a quest’ultima viene reso popolare.

Due serate ricche di imprevisti, nodi da sciogliere e finali relativamente lieti. Gli appuntamenti, del 12 e del 18 agosto, attendono il pubblico alle 21.00. A ingresso gratuito, per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti contatti: 3387095444 (Whatsapp); artedintorni@gmail.com. Per rimanere aggiornato sui futuri eventi della compagna Arte e Dintorni, si rimanda inoltre all’omonima pagina Facebook.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!