Appena concluso un Weekend pieno di iniziative e risultati per l'Mtb Club Spoleto - Tuttoggi

Appena concluso un Weekend pieno di iniziative e risultati per l’Mtb Club Spoleto

Redazione

Appena concluso un Weekend pieno di iniziative e risultati per l’Mtb Club Spoleto

Grande successo sabato 6 luglio per la pedalata turistica sulla Ciclovia Assisi-Spoleto
Lun, 08/07/2019 - 10:21

Condividi su:


Un week end a 360° per l’MTB Club Spoleto, impegnato in molteplici attività, agonistiche e non. Si è partiti nella giornata di sabato, con un gruppo di soci che, guidato dal presidente Luca Ministrini, ha collaborato all’organizzazione di una pedalata sulla ciclovia Assisi-Spoleto, nel corso della seconda edizione di Assisi Bike Festival.

Nel corso della domenica si è pedalato “veramente”.

Partendo da sud, seppur ridotta all’osso, solita rappresentanza all’Appennino Enduro Trophy, la cui quarta tappa (sulle cinque previste) è stata celebrata sui durissimi percorsi di Guarcino, nel frusinate, in una prova resa impossibile anche dal caldo: Maurizio Mariani e Filippo Federici acciuffano il quinto posto di categoria, mentre l’esordiente Paolini Troiani chiude settimo, potendosi fregiare del prosciutto messo in palio dell’organizzazione; il pregiato salume, seppur non insaccato, è stato requisito dal popolare Urmu per farne fodere all’intera squadra, al termine di una prova non ritenuta soddisfacente dal maestro Mariani.

Bene, invece, gli spoletini a Massa Martana, dove si è svolta l’ultima tappa della Umbria Marathon 2019. Un eccezionale Alessandro De Santis porta a casa la vittoria finale nella categoria Elite, quella più prestigiosa: grazie alla perseveranza ed ad una striscia di splendidi risultati, l’atleta dell’MTB Club Spoleto ha piegato la resistenza di una folta rappresentanza tra i migliori bikers del centro Italia. Ma la Martani Superbike MTB Race era valevole anche per il circuito UmbriaTuscany: Andrea Iucci ha difeso egregiamente la 1° posizione nella M2; Giampaolo Petrioli l’ha conquistata M7; e ora ci sarà da difendere la vetta nell’ultima prova, prevista a Montalcino alla metà di ottobre. Bene anche Fabrizio Nicolucci, terzo nella M2.

Spostandosi a nord (molto più a nord!), va registrata, dulcis in fundo, l’impresa di Luca Paloni e Claudia Succhielli, che hanno portato a termine la temutissima versione Marathon della GranFondo più bella ed ambita d’Italia, la Maratona delle Dolomiti, una pedalata alla conquista dei passi più conosciuti del nord Italia: dal Campolongo al Giau, passando attraverso Pordoi, Sella, Gardena, Falsarego, per un percorso che fa tremare i polsi anche ai professionisti.

Dei 32mila circa che hanno fatto richiesta, sono stati poco più di 9mila quelli che hanno ricevuto l’ambito pettorale; ed il destino ha voluto che fossero marito e moglie, a rappresentare i colori del club spoletino, potendo beneficiare della solita esemplare organizzazione “top” del Trentino, dove nulla è lasciato al caso.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!