Al via la maturità, tra ansia e voglia di vacanze in libertà

Al via la maturità, tra ansia e voglia di vacanze in libertà

Redazione

Al via la maturità, tra ansia e voglia di vacanze in libertà

Mer, 16/06/2021 - 12:57

Condividi su:


Maxi orale per i primi dei 7.444 studenti umbri (il 96%) ammessi agli esami, effettuati in presenza ma con la formula prevista dal protocollo anti Covid

Al via l’esame di maturità per i 7.444 studenti umbri che sono stati ammessi (il 95,9%) del totale.

Un esame ancora anomalo, segnato dall’emergenza Covid. Un maxi colloquio orale, fatto in presenza, partendo dalla discussione di un elaborato il cui argomento è stato assegnato a ciascuno studente dal consiglio di classe sulle discipline di indirizzo. Si prosegue poi con la discussione di un testo di italiano e con le altre materie, sulla base del curriculum scolastico. Che peserà sul voto finale, espresso in centesimi.

I primi studenti questa mattina si sono presentati nelle classi quinte in cinque, il numero massimo consentito. Ciascuno, volendo, con un solo accompagnatore al seguito.

Cambiano le modalità dell’esame di maturità, ma non la consueta ansia che lo precede. Tanto più al termine di un anno ancora difficile per i giovani. Che ora hanno tanta voglia di vacanza, possibilmente in libertà, nonostante le restrizioni anti Covid che permangono.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!