Aeroporto Perugia, Sase tratta con Alitalia per volare su Fiumicino - Tuttoggi

Aeroporto Perugia, Sase tratta con Alitalia per volare su Fiumicino

Alessia Chiriatti

Aeroporto Perugia, Sase tratta con Alitalia per volare su Fiumicino

All'incontro presente anche la SAGA di Pescara | A breve un nuovo tavolo
Gio, 12/05/2016 - 20:47

Condividi su:


Un nuovo tavolo, evidentemente a motori non del tutto spenti. La trattativa con Alitalia per il ripristino dei collegamenti aerei tra l’aeroporto di Perugia e l’hub di Roma Fiumicino dunque è ancora aperta, ed è continuata proprio oggi a Roma. Un incontro a porte chiuse, quello avvenuto oggi (giovedì 12 maggio) tra Jhon Shepley, Chief Strategy & Planning Officer di Alitalia, Piervittorio Farabbi, Direttore SASE (aeroporto di Perugia), e Luca Ciarlini, Direttore SAGA (aeroporto di Pescara), per provare a studiare nuove strategie per il possibile ripristino delle tratte.

I vertici Sase (la società che gestisce l’Aeroporto Internazionale dell’Umbria) non si danno per vinti: dopo la sostituzione delle tratte aeree, datata 1 aprile, con degli autobus di Alitalia dal San Francesco a Fiumicino, e dopo la richiesta, proprio da parte di Alitalia, di circa 6 milioni di euro per il mantenimento delle tratte verso l’hub internazionale laziale, il numero uno della compagnia Jhon Shepley ha incontrato il direttore Farabbi: e dopo la prima apertura tra le parti, partita dal presupposto di provare a salvare almeno uno dei tre voli al giorno, che erano stati programmati tra i due aeroporti fino appunto all’1 aprile, è dunque di oggi il secondo tavolo tecnico per l’analisi di fattibilità per il possibile ripristino delle tratte, non solo dall’aeroporto San Francesco, ma anche da quello di Pescara, che a sua volta aveva subito un ridimensionamento nei collegamenti serviti da Alitalia con l’hub di Fiumicino.

Aeroporto Perugia, 38mila passeggeri in Umbria | Trattativa con Alitalia

Alitalia, “non si vola” nuovi autobus per Fiumicino e Pescara

Di un vero e proprio trasloco allora ancora non se ne parla. All’incontro, fa sapere la Sase, volto ad analizzare ed identificare soluzioni che siano sostenibili finanziariamente e che possano al contempo intercettare i flussi dalle due regioni, ne seguirà un altro, previsto a breve presso la sede Alitalia a Fiumicino.

Aeroporto Perugia in attesa di un ‘comandante’ | Si punta sull’appeal umbro

In casa Sase intanto è ancora attesa la nomina del nuovo presidente, che dovrebbe sostituire il dimissionario Fagotti. Il prossimo incontro a riguardo sarebbe previsto per il 17 giugno prossimo.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!