Ad Assisi si aprono oggi le celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d'Italia. Domani c'è Mattarella - Tuttoggi

Ad Assisi si aprono oggi le celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d’Italia. Domani c’è Mattarella

Flavia Pagliochini

Ad Assisi si aprono oggi le celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d’Italia. Domani c’è Mattarella

Lun, 03/10/2022 - 08:30

Condividi su:


Domani, 4 ottobre, arriverà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: tutto il programma

La città si appresta a vivere due giorni di celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d’Italia che si aprono oggi con il transito di San Francesco, in attesa dell’arrivo domani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per la terza volta ad Assisi dopo che nel 2017 arrivò per il ventennale del terremoto e nel 2019 venne insignito della Lampada della Pace.

Il programma del 4 ottobre

Dopo anni in cui l’olio veniva offerto da una singola Regione a nome delle altre diciannove, le celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d’Italia avranno in questo 2022 un carattere inedito. Per il pellegrinaggio sul luogo del Transito e il gesto dell’offerta dell’olio presso la Tomba di San Francesco non è stata coinvolta una singola Regione, ma la Conferenza Episcopale Italiana al fine di ringraziare quanti si sono prodigati nei periodi peggiori della pandemia. Sarà anche l’occasione per una preghiera speciale per l’Italia e per la pace. A caratterizzare questa particolare edizione della festa di San Francesco Patrono d’Italia 2022 la presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che il 4 ottobre accenderà la “Lampada Votiva dei Comuni d’Italia” a nome di tutto il popolo italiano e successivamente rivolgerà un messaggio al Paese dalla Loggia del Sacro Convento di San Francesco. Alla celebrazione parteciperanno tra gli altri: il ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, e il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

Le celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d’Italia oggi 3 ottobre

Intanto oggi si aprono le celebrazioni del Transito: alle 9.30 ci sarà la presentazione del riconoscimento “Rosa d’argento, Donne del nostro tempo testimoni di fede, speranza e carità” alla sig.ra Elisabetta Elio nel Refettorietto del Convento Porziuncola. La Elio alle 11, durante la concelebrazione eucaristica nella Basilica angelana presieduta da p. Francesco Piloni, Ministro provinciale dei Frati Minori di Umbria-Sardegna, oltre a vedersi assegnare il riconoscimento offrirà il panno cenerino, i ceri, i mostaccioli e l’incenso.

Alle 17, sempre nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, l’accoglienza delle autorità civili e militari, dei rappresentanti delle associazioni ed enti coinvolti nella gestione della pandemia da parte di p. Massimo Travascio, custode del protoconvento Porziuncola. Alle 17.30, i vespri presieduti da monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli, arcivescovo di Gorizia e presidente della commissione episcopale per il servizio della Carità e la Salute, con l’assistenza del cardinale Agostino Vallini, legato pontificio per le Basiliche di Assisi, alla presenza del vescovo assisano, Domenico Sorrentino, e dei ministri generali e provinciali delle famiglie francescane con le autorità civili e militari, i rappresentanti delle associazioni ed enti coinvolti nella gestione della pandemia. Alle 21 a San Damiano monsignor Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca e presidente della commissione episcopale per la famiglia e la vita, presiederà la Veglia per i giovani; mentre alle 21.30, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, p. Roberto Genuin, Ministro Generale dei Frati Minori Cappuccini, presiederà la Veglia di preghiera.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!