Abitare l'Arte / I Palazzi di famiglia nel Rinascimento in Umbria - Tuttoggi.info

Abitare l'Arte / I Palazzi di famiglia nel Rinascimento in Umbria

Redazione

Abitare l'Arte / I Palazzi di famiglia nel Rinascimento in Umbria

Lun, 24/02/2014 - 12:12

Condividi su:


Giovedì 27 febbraio alle ore 17:30, la Biblioteca comunale di san Matteo degli Armeni e l'Associazione MeravigliARTI in Umbria vi invitano a partecipare alla conferenza sul tema “Abitare l’arte: I Palazzi di Famiglia nel Rinascimento In Umbria”.

La conferenza intende ricostruire con immagini e parole un affascinante viaggio nelle dimore private delle grandi famiglie del Rinascimento in Umbria. Sullo sfondo di intrighi e relazioni familiari, la dottoressa Sara Borsi racconterà le committenze e commenterà i grandi capolavori che ancora campeggiano sulle sale affrescate dei Palazzi Vitelli di Città di Castello, Castello Bufalini a San Giustino umbro, Villa Passerini a Cortona, i Palazzi Della Corgna a Castiglion del Lago e Città della Pieve e altri ancora.

Le dimore nobiliari sono sempre state centri di ricchezza e di potere, appare evidente che le opere d’arte e, in particolare, le decorazioni pittoriche , presenti al loro interno, abbiano avuto lo scopo di eternare i fasti della casata e legittimarne lo status e il potere acquisito davanti a tutti.

A Perugia la decorazione della Rocca Paolina e del Palazzo dei Priori vide attiva una equipe di pittori coordinata da Giorgio Vasari che diffonderà nel territorio il linguaggio artistico romano noto come ‘bella maniera’ o ‘manierismo’. Gli stessi pittori saranno attivi a Foligno, a Palazzo Trinci e a Cortona, a Palazzo Passerini. Anche a Città di Castello le famiglie Vitelli e Bufalini ingaggiarono famosi artisti toscani e emiliani per decorare le proprie residenze private e le proprie cappelle nelle chiese sia cittadine che romane: ancora Giorgio Vasari e il suo collaboratore Cristofano Gherardi, Prospero Fontana, Francesco Mazzola detto il Parmigianino. A Castiglion del Lago, ma anche a Corciano e Colle Umberto, i Della Corgna si circondarono di artisti quali Niccolò Circignani, Giovanni Antonio Pandolfi e Salvio Savini per la decorazione delle proprie residenze e delle proprie cappelle.

L'evento è organizzato dalla Biblioteca comunale di san Matteo degli Armeni e a cura dell'associazione MeravigliARTI in Umbria.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!