15 maggio, lavoratori eugubini lasciati a casa da aziende | Interviene Stirati - Tuttoggi

15 maggio, lavoratori eugubini lasciati a casa da aziende | Interviene Stirati

Davide Baccarini

15 maggio, lavoratori eugubini lasciati a casa da aziende | Interviene Stirati

Il sindaco di Gubbio "Rivolgetevi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico, troveremo una soluzione", iniziati test sierologici
Mar, 19/05/2020 - 19:14

Condividi su:


15 maggio, lavoratori eugubini lasciati a casa da aziende | Interviene Stirati

In seguito agli assembramenti del 15 maggio molti lavoratori eugubini sono stati lasciati a casa dalle rispettive aziende, site in altri Comuni, a scopo precauzionale.

Una circostanza che il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati aveva definito come “una delle conseguenze peggiori di questa vicenda perché di fatto si è negato anche il diritto al lavoro a causa di qualche scalmanato”.

Il primo cittadino ha dunque invitato i lavoratori che si trovino in questa posizione a rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), inviando una e-mail all’indirizzo urp@comune.gubbio.pg.it, al fine di comunicare la propria situazione e consentire all’amministrazione comunale di valutare le iniziative da intraprendere.

Intanto hanno preso il via i primi test sierologici sulla popolazione a rischio, contattate direttamente dall’Usl con l’aiuto dell’elenco stilato dalle forze dell’ordine. Sarebbero finora oltre 40, invece, le sanzioni elevate dalla Polizia locala a coloro che hanno violato le norme anti Covid.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!