A Spoleto è già Natale con Don Matteo | La slitta dei ragazzi di San Martino FOTO

A Spoleto è già Natale con Don Matteo | La slitta dei ragazzi di San Martino FOTO

La slitta della Lux Vide era inutilizzabile, in 7 giorni un gruppo di spoletini ne ha creata una nuova | E in piazza Duomo scende anche la neve

A Spoleto quest’anno il Natale è arrivato con oltre un mese di anticipo grazie a Don Matteo. Che ha portato la neve in piazza Duomo, un enorme albero addobbato, il presepe con una grande capanna di legno e perfino Babbo Natale con la slitta.

Si respira un’aria magica in questi giorni in città grazie alle riprese di Don Matteo 11, in corso ancora per una decina di giorni. Luminarie accese, palazzi addobbati da giochi di luce, il rosone del duomo illuminato e perfino la neve finta fatta cadere martedì sera in piazza Duomo. Le registrazioni in notturna che vedono protagonisti gli attori capitanati da Terence Hill e Nino Frassica (per l’occasione vestito da Babbo Natale), con centinaia di comparse spoletine, sono iniziate lunedì sera in piazza Garibaldi e dintorni, per approdare martedì e ieri in piazza Duomo.


Ma dietro alle riprese c’è il lavoro di un gruppo di ragazzi di Spoleto, per l’esattezza di San Martino in Trignano, gli stessi che stavano già pensando all’organizzazione di un carro di Carnevale per i prossimi mesi. Una slitta creata a tempo di record, in una sola settimana, da un gruppo di spoletini. Il tutto grazie anche alla “carioca” messa a disposizione da Giampiero Mariani, un piccolo mezzo agricolo che è stato completamente trasformato.


Tutto è iniziato quando la slitta ordinata dalla Lux Vide, la casa di produzione della fiction Don Matteo, necessaria alle riprese natalizie che concluderanno l’undicesima edizione, è arrivata a Spoleto e la troupe si è resa conto che non sarebbe stata utilizzabile per motivi tecnici. Grazie al passaparola è stata chiesta quindi la collaborazione del Comitato organizzatore del Carnevale spoletino. E tra i gruppi, con entusiasmo, quello di San Martino in Trignano ha accettato la sfida. Così una ventina di persone si sono rimboccate le maniche, partendo appunto dal piccolo mezzo messo a disposizione da Giampiero Mariani. In soli 7 giorni dal nulla è stata creata la meravigliosa slitta, che farà la sua comparsa durante Don Matteo 11, guidata proprio da Mariani. A bordo ci sarà un Babbo Natale speciale: Nino Frassica, che attraverserà la città fino ad una piazza del Duomo addobbata a festa, tra la musica della banda musicale di Spoleto. E sempre il gruppo di San Martino ha contribuito anche a realizzare la capanna del presepe in piazza Duomo.


Spoleto, torna la cena con gli attori di Don Matteo


“Siamo stati felici di aver messo a disposizione della fiction non solo la nostra città ma anche il nostro tempo, le nostre forze e la nostra creatività” spiegano gli autori della splendida slitta che in questi giorni ha incuriosito e incantato quanti l’hanno potuta ammirare da vicino. “Ci siamo messi in gioco con passione – proseguono – perché ci è piaciuto contribuire alle riprese”.

Archiviata la realizzazione della slitta natalizia, i ragazzi di San Martino pensano già al carro di carnevale del 2018.

Stampa