Mauro Mariangeli è il nuovo segretario del Partito Democratico di Città di Castello

Mauro Mariangeli è il nuovo segretario del Partito Democratico di Città di Castello

Il 57enne dipendente pubblico è stato eletto dall’assemblea comunale con 37 voti a favore, 2 bianche, 7 nulle e 3 no

Mauro Mariangeli (il primo da destra nella foto), 57 anni, dipendente pubblico, è il nuovo segretario del Partito Democratico di Città di Castello. È stato eletto, nel tardo pomeriggio, dall’assemblea comunale in occasione del congresso cittadino svoltosi nella Sala Officina della Lana della Scuola Bufalini alla presenza di Maurizio Manini, vicesegretario provinciale del Pd, che ha presieduto i lavori. Mariangeli, già membro dell’Unione Comunale del Partito, ha ricoperto in passato ruoli di primo piano in ambito politico-istituzionale anche in qualità di assessore comunale.

Il nuovo segretario del Pd di Città di Castello è stato eletto, 49 votanti su 51 delegati, con 37 voti a favore, 2 bianche, 7 nulle e 3 no. “Sarò il segretario di tutto il partito – ha detto – e cercherò di rappresentare tutte le esigenze, istanze, idee e proposte degli iscritti e della nostra comunità, nella consapevolezza di dover svolgere un ruolo di raccordo verso i territori e verso la città. Dovremo tutti insieme garantire uno stretto rapporto tra la segreteria e i circoli, anche mettendo al centro della vita politica del partito incontri sistematici coi segretari e aprirci a nuove forme di coinvolgimento e partecipazione dei cittadini alla vita politica per renderli sempre più protagonisti del loro futuro e delle loro scelte”.

Ringrazio chi mi ha preceduto e tutti coloro che a vari livelli hanno consentito al Partito Democratico di essere a pieno titolo il perno della gestione amministrativa della città (assieme alle altre forze politiche) e di un rinnovato ruolo della politica vicina alla gente

Sono intervenuti, nel corso del dibattito, Domenico Caprini, Mirko Pescari, Teresa Zangarelli, Stefano Fancelli, Fernanda Cecchini e Rosella Cestini.