Città di Castello “Città dello Sport”, programma fitto di eventi nel weekend | Attese 5mila persone

Città di Castello “Città dello Sport”, programma fitto di eventi nel weekend | Attese 5mila persone

Sabato 1 e domenica 2 aprile tante manifestazioni nazionali e regionali, si va dal tennis tavolo ai motori

Siamo abituati a weekend ricchi di eventi che danno risalto alle tante discipline praticate nel nostro territorio, ma domenica prossima (2 aprile) più che mai Città di Castello sarà a tutti gli effetti la ‘Città dello sport’, con circa 5 mila persone protagoniste di manifestazioni di rilievo nazionale e regionale nell’arco di una giornata davvero speciale, nella quale i valori più sani della competizione e del rispetto dell’avversario convivranno con una promozione turistica del nostro patrimonio culturale, artistico e ambientale assolutamente unica

Così l’assessore allo Sport Massimo Massetti e l’assessore al Turismo Riccardo Carletti sottolineano l’eccezionale concomitanza di appuntamenti che domenica 2 aprile vedrà convogliare su Città di Castello atleti, addetti ai lavori e appassionati da tutta Italia.

785b268a-be20-462c-bfc4-00679ec7d832Una domenica “olimpica”, per il rilievo e la varietà delle manifestazioni in programma, che avrà un emozionante prologo domani, sabato 1 aprile, con la finalissima per la promozione in serie A1 del campionato nazionale di tennis tavolo, che nella palestra della scuola Dante Alighieri vedrà sfidarsi i giocatori del Tennis Tavolo Tifernum e della Marcozzi Cagliari, e con i Campionati nazionali FMI di quadcross e sidecarcross 2017, organizzati dal Motoclub Baglioni al circuito per motocross “La Trogna”, che richiameranno non meno di 1.500 persone fra piloti, meccanici, giudici di gara e tifosi. Una bellissima vetrina per il circuito al confine tra Umbria e Marche, recentemente visitato a sorpresa nientemeno che dal “dottore” Valentino Rossi.

Dalle colline tifernati del cross alle piscine comunali gestite da Polisport: numeri-record caratterizzeranno anche il Campionato regionale Propaganda, riservato agli iscritti di tutte le scuole nuoto umbre, che porterà oltre 1.000 persone tra giovani nuotatori, familiari, addetti ai lavori e spettatori.

Quasi 1.000 saranno anche le persone che graviteranno lungo il percorso della 23^ edizione del Trofeo Alta Valle del Tevere – Memorial Renato Amantini – Festa dello Sport, che nel nome dello storico direttore sportivo tifernate vedrà l’Unione Ciclistica Città di Castello dare vita a una appassionante sfida in sella con i migliori corridori elite under 23 di 24 squadre da tutta Italia, e i giovani allievi in gara nella classica mattutina, attorno alle quattro porte del centro storico cittadino.

primo_mezza-_castelloQuota 1.000 è anche la dimensione di partecipanti della mezza maratona cittadina organizzata dal Marathon Club, che riverserà sulle strade cittadine podisti provenienti da tutta Italia con al seguito famiglie e amici, in una giornata nella quale grazie alla collaborazione con Calibro, il Festival della Lettura tifernate, sarà ospite dell’evento Adharanand Finn, l’autore di “Nati per correre”.

A completare il programma, al di fuori del computo eccezionale di domenica, saranno le abituali partite in calendario per le diverse discipline praticate in città, come basket, volley e anche calcio, con la gara interna del Città di Castello con la compagine sarda del Lanusei.

Stampa