Viadotti "Montoro" e "Acqua e Olio" di nuovo a quattro corsie - Tuttoggi

Viadotti “Montoro” e “Acqua e Olio” di nuovo a quattro corsie

Marco Menta

Viadotti “Montoro” e “Acqua e Olio” di nuovo a quattro corsie

Sab, 14/08/2021 - 09:31

Condividi su:


Viadotti "Montoro" e "Acqua e Olio": si ricomincia a circolare su 4 corsie; aprono di nuovo gli svincoli di Terni Nord e Terni Ovest.

Riaprono, in Provincia di Terni, i viadotti “Montoro” e “Acqua e Olio”. Lungo la direttrice Terni-Orte, inoltre, sono stati rimossi tre cantieri.

Viadotto “Acqua e Olio”: circolazione a 4 corsie

Nel dettaglio, sul viadotto “Acqua e Olio” (E45) torna la circolazione a quattro corsie. Il transito a doppio senso di marcia su un’unica carreggiata doveva consentire i lavori di demolizione e ricostruzione dell’impalcato, attualmente in avanzato stato di esecuzione. Adesso, inoltre, potranno circolare anche i veicoli provenienti dalla SS675bis (il tratto a quattro corsie che collega via delle Campore con la E45) diretti a Perugia/Cesena.

4 corsie anche per il viadotto “Montoro”

Invece, sulla strada statale 675 “Umbro Laziale” (direttrice Terni-Orte) Anas ha riattivato la circolazione a quattro corsie in corrispondenza del viadotto “Montoro”. Non più, infatti, una corsia per senso di marcia. I mezzi pesanti con massa superiore a 3,5 tonnellate, però, dovranno circolare a una distanza minima di 100 metri, mantenendo una velocità di 50 km/h. Per le autovetture nessuna limitazione.

Riaprono gli svincoli di Terni Nord e Terni Ovest

Gli addetti ai lavori, infine, hanno eliminato due cantieri di manutenzione programmata, lungo la SS675, per il risanamento profondo della pavimentazione; non si incontra più, perciò, il doppio senso di marcia su una carreggiata. Sono stati riaperti, quindi, gli svincoli di Terni Nord e Terni Ovest, mentre un terzo cantiere, che interessa il tratto di San Liberato, è stato già smantellato.

Lavori di riqualificazione della rete stradale umbra per oltre 860 milioni di euro

Dopo l’estate riprenderanno gradualmente i lavori di riqualificazione previsti dal programma di manutenzione della rete stradale umbra. Si tratta di un investimento complessivo di oltre 860 milioni di euro tra lavori ultimati, in corso e di prossimo avvio. Gli interventi riguardano soprattutto il risanamento profondo della pavimentazione, la manutenzione di ponti e viadotti, la sostituzione delle barriere di sicurezza e l’ammodernamento degli impianti in galleria.

Nell’ambito del piano, dal 2018 a oggi Anas ha completato 94 interventi, per un valore complessivo di oltre 245 milioni di euro.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!