Oncologia, arriva l'app PegaSoS sviluppata anche dagli studenti ITT - Tuttoggi.info

Oncologia, arriva l’app PegaSoS sviluppata anche dagli studenti ITT

Redazione

Oncologia, arriva l’app PegaSoS sviluppata anche dagli studenti ITT

Mar, 14/05/2024 - 14:39

Condividi su:


Oncologia dell'ospedale di Terni, ecco l'app che accompagna le cure e promuove il benessere 2.0. Ecco come avere l'app

“PegaSoS. L’App che accompagna le cure” è un progetto di umanizzazione delle cure e promozione del benessere 2.0, ideato da un team della Struttura Complessa di Psicologia. Si tratta di uno strumento che utilizza in maniera innovativa le tecnologie digitali. Il progetto è stato realizzato nell’ambito dei Percorsi di Conoscenza Trasversali e Orientamento (PCTO), ossia percorsi formativi svolti sulla base delle linee guida operative del MIUR, in convenzione tra gli istituti scolastici e le strutture ospitanti, in questo caso l’azienda ospedaliera di Terni. Gli studenti sperimentano sul campo l’applicazione di quanto appreso nella formazione scolastica. Nell’ambito di questi percorsi è stato ideato il progetto PegaSos, concretizzato dalla collaborazione tra l’azienda ospedaliera Santa Maria e l’Istituto Tecnico Tecnologico di Terni, con la collaborazione tra i reparti di Psicologia, Oncologia, Diabetologia e Nutrizione, Formazione, Qualità e Comunicazione, e il finanziamento dell’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro. 

La app dell’ospedale di Terni per Oncologia

I contenuti della App – A spiegare i contenuti della App (web app) è stato il dottor Stefano Bartoli, responsabile della Struttura Complessa di Psicologia. “Questo nuovo strumento ha tre sezioni dedicate agli specifici bisogni e alle difficoltà dei pazienti, dei loro familiari e degli stessi operatori sanitari, che contengono informazioni, riferimenti e indicazioni mediche, psicologiche e nutrizionali, scientificamente validate dai sanitari dell’ospedale e dedicate alla promozione del benessere e alla prevenzione del disagio psicofisico connesso alla malattia e al percorso di cura stesso”. 

La multidisciplinarietà – “Ulteriore elemento di pregio – ha spiegato la dottoressa Alessandra Ascani, responsabile della struttura dipartimentale di Formazione, Qualità, Comunicazione e dei PCTO – è dato dal fatto che la creazione dell’App ha visto la collaborazione dell’ospedale, della scuola e del Terzo settore, che hanno lavorato fianco a fianco in maniera sinergica. Tutti i professionisti coinvolti hanno fornito le strategie e gli strumenti psicologici, le  indicazioni di tipo medico e nutrizionale. Per la Formazione, Qualità e Comunicazione, il dottor Mariano De Persio ha curato l’organizzazione per l’accesso all’interno della struttura ospedaliera dei docenti e degli studenti che hanno creato la struttura informatica. La sezione di Terni dell’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro ha finanziato il progetto”. 

Scuola e studenti

“Grazie a tutti per la collaborazione – ha dichiarato Cinzia Fabrizi, dirigente scolastico dell’ITT – Questo progetto rappresenta un valore aggiunto, un elemento particolarmente innovativo. È molto significativo cercare la  collaborazione con la scuola, anche perché come istituto abbiamo la missione di fare rete con il territorio, puntando a far crescere le competenze dei nostri ragazzi. E questo ne è un esempio lampante”. 

“I ragazzi hanno sviluppato un lavoro molto particolare ed efficace – spiega il professor Massimiliano Iommi, responsabile del progetto – È molto importante aver sviluppato un lavoro in team, con i ragazzi che hanno potuto operare con professionisti del mondo ospedaliero. E questo è sicuramente significativo”. Al progetto hanno preso parte gli studenti del quinto anno dell’ITT Stefano Negoita, Kevin Kulejmani, Alessio Giovannucci”. 

Aucc Terni

“Abbiamo subito accettato questa proposta – spiega Annarita Banetta, presidente dell’Aucc Terni – perché per noi questo è il futuro. Una app che possa alleggerire anche una sola giornata di malattia a un solo paziente, per noi è molto importante. Ora speriamo che il progetto prosegua e che questo strumento possa essere implementato”. “Per garantire servizi di livello in Oncologia – ha spiegato Sergio Bracarda, primario di Oncologia – servono qualità e umanità. Oggi spesso ci troviamo di fronte a un uso sbagliato dei social, in cui si trova di tutto: questa app invece fornisce una qualità altissima di informazioni e questo ci permette di avere massima attenzione alla persona e a tutto il sistema che ruota intorno”.     

Le informazioni – Già da oggi qualsiasi paziente, collegandosi al sito www.pegasos.online o attraverso i Qrcode affissi in Oncologia, può scaricare la app e trovare informazioni e indicazioni rispetto ai principali sintomi collegati alla propria patologia o agli effetti collaterali delle cure stesse, riferimenti utili per il ricovero, il Cup e altri aspetti del percorso di cura, unitamente a indicazioni nutrizionali, tecniche di rilassamento e gestione del disagio psicologico. In più, per gentile concessione del Comune di Terni, è stato inserito il collegamento con la Biblioteca Comunale per noleggiare libri, per effettuare tour virtuali di numerosi musei umbri e nazionali, luoghi di attrazione e socializzazione del territorio. Nella sezione riservata ai caregiver sono a disposizione, anche dei familiari, indicazioni per la gestione dei propri specifici bisogni e dell’eventuale stress connesso alla malattia del proprio caro. Per il personale sanitario sono stati pensati contenuti e strategie per la gestione dello stress lavorativo, la conciliazione vita-lavoro, la comunicazione delle cattive notizie, la gestione del conflitto e la prevenzione delle aggressioni sul lavoro, la gestione della leadership e il lavoro in team.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_terni

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!