Tornano in scena le Sorelle Bandiera con il nuovo show "Bunga Bunga Burlesqueconi!" - Tuttoggi

Tornano in scena le Sorelle Bandiera con il nuovo show “Bunga Bunga Burlesqueconi!”

Redazione

Tornano in scena le Sorelle Bandiera con il nuovo show “Bunga Bunga Burlesqueconi!”

Mer, 25/01/2012 - 14:37

Condividi su:


Le Sorelle Bandiera tornano in scena con il loro nuovo show: Bunga bunga Burlesqueconi! L’esilarante e irriverente trio, composto dai fondatori Neil Hansen e Mauro Bronchi con Ronnie van den Bergh, torna sulle scene internazionali dopo il documentario prodotto nel 2008 dalla rete televisiva australiana SBS e dalla Fox Italia, “Le Favolose Sorelle Bandiera”, e dopo il successo dello spettacolo ‘Volare’ presentato nel 2010 sia in Australia che in Italia.
Mauro Bronchi è partito in questi giorni dalla sua città, Spoleto, per raggiungere in Australia gli altri componenti della compagnia e dare avvio alle prove: Il nuovo spettacolo verrà infatti presentato in prima mondiale il 15 e 16 febbraio 2012 al Fringe World Festival di Perth: “Spero che dopo il debutto australiano – dice Mauro Bronchi – lo spettacolo possa essere proposto anche in Italia”.

In Bunga bunga Burlesqueconi! le Sorelle Bandiera esaltano la loro proverbiale sfacciataggine con una sequenza di gag travolgenti, costumi appariscenti e parrucche iperboliche. Intanto, in attesa della prima rappresentazione, tra una prova e l’altra il fantastico trio si allieta gustando specialità tipicamente italiane. Purtroppo, fino ad ora Silvio Burlesqueconi non è stato in grado di unirsi a loro, anche perché impegnato, pare, in lezioni private di bunga bunga. Ma le Sorelle Bandiera sperano di averlo a Perth il 15 e 16 febbraio. E corre voce, che sarà lui a cantare!

LE SORELLE BANDIERA Il fenomeno delle Sorelle Bandiera è iniziato alla fine del 1977 quando Renzo Arbore invitò Tito Le Duc, Mauro Bronchi e Neil Hansen nel suo spettacolo televisivo “L'altra Domenica”, dopo aver visto in teatro il loro show di cabaret “Carosello '77”. Fu lo stesso Renzo Arbore ad inventare il loro nome e a scrivere la loro canzone più famosa, ”Fatti più in là”. Era tale la novità (e il loro talento), che presto cominciarono ad apparire in tutte le trasmissioni televisive. Dopo L'altra Domenica, sono state invitate per una intera stagione al “Maurizio Costanzo Show”. Il loro primo lungometraggio è stato una parodia dei servizi segreti con “L’importante è non farsi notare” (1979), seguito dalla satira “Il Pap'occhio” (1980) con Isabella Rossellini e Roberto Benigni. Un film che venne subito vietato dalle autorità italiane ma che oggi è un cult. Nel frattempo, erano cominciate le tournèe nei teatri, cabaret e piazze di tutta Italia, arrivando a fare fino a 300 rappresentazioni in un anno per quasi dieci anni.

Mauro Bronchi – Attore italiano di formazione classica con una straordinaria predisposizione per la commedia, Mauro Bronchi è nato a Spoleto dove vive attualmente. Ha fatto il suo debutto al cinema nel 1965 (in Altissima Pressione) ma prima del diventare una delle Sorelle Bandiera, ha lavorato principalmente in teatro, comparendo in vari ruoli diretto da alcuni dei più importanti registi italiani, tra i quali Luchino Visconti, Giancarlo Menotti e Patroni Griffi. Vivendo a Spoleto, ha avuto l’opportunità di frequentare assiduamente il Festival dei Due Mondi. Nel 2007, subito dopo le riprese del documentario su “Le favolose sorelle bandiera”, ha rievocato l’esperienza giovanile in “Che fine ha fatto Baby Bambola?”, una piéce teatrale scritta appositamente per lui da Antonio Petris.

Neil Hansen – Nato a Perth in Australia, Neil Hansen ha studiato materie artistiche ed ha cominciato a lavorare come art director in un'agenzia di pubblicità prima in Australia e poi in Europa dove si è trasferito nel 1970. A Londra, ha frequentato la scuola di teatro di Mountview, ma mentre era in vacanza a Venezia, si è innamorato di questa città ed ha deciso di rimanere in Italia. Trasferitosi a Roma, presto è stato lanciato in diversi film importanti e stava cominciando ad affermarsi come attore protagonista in ruoli da “macho”. Una serie di coincidenze lo hanno invece portato a trovare notorietà come una delle Sorelle Bandiera. Dopo quasi dieci anni di attività, Neil è tornato a Perth nel 1993 dove è diventato uno dei più affermati architetti di giardini in Australia.

Ronnie van den Bergh – Nato a Perth, Ronnie van den Bergh ha studiato alla Australian Ballet School prima della creazione dell’ Australian Dance Theatre, facendo tournèe nel Regno Unito e in Europa. Come primo ballerino del West Australia Ballet, tra i ruoli da lui sostenuti memorabili quelli di Romeo in Romeo e Giulietta, Albrecht in Giselle ed il principe in Cenerentola. La sua performance più applaudita è stata come Fauno nel “Pomeriggio di un Fauno”, filmato dal ABC TV nel 1985. È’ vincitore di numerosi premi, tra i quali il premio “Adams” per il miglior ballerino contemporaneo. Accogliendo l’invito a calarsi nel ruolo di una delle Sorelle Bandiera per sostituire Tito Le Duc, Ronnie è stato presentato al pubblico in Australia alla fine della proiezione del film “Le favolose Sorelle Bandiera” (2008).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!