Terremoto politico al Comune di Spello: Rifondazione Comunista esce dalla maggioranza - Tuttoggi.info

Terremoto politico al Comune di Spello: Rifondazione Comunista esce dalla maggioranza

Redazione

Terremoto politico al Comune di Spello: Rifondazione Comunista esce dalla maggioranza

Mar, 26/03/2013 - 12:57

Condividi su:


Il Partito della Rifondazione Comunista di Spello, dichiara ufficialmente la propria indisponibilità nel continuare a far parte della maggioranza consiliare del Comune di Spello. La sezione “Che Guevara” ha inviato al sindaco un dettaglio documento per illustrare i motivi di questo strappo, una decisione – si dice – già maturata da tempo. Ed ecco quindi tutte le ragioni dell'addio ai compagni della coalizione di centrosinistra: difficoltà sempre crescente di tenere in piedi una coalizione politica soggiogata da scelte amministrative già predeterminate dal sindaco e dalla giunta; indisponibilità di aprire spazi di confronto dialettico da parte di una morsa di potere, gestito univocamente dal Partito Democratico e dal “Guerrino Bonci”; disattendimento di aspetti programmatici, che pur gravano sulla vita del comune, in riguardo specialmente ad urbanistica, personale e servizi; mancato rispetto di gran parte di volontà politiche, che pure erano state condivise a motivo stesso della coalizione; progressivo scadimento di un quadro socio-politico generale, in cui i partiti vivono in modo indifferente o indispettito il crescente disagio popolare mentre il Comune si chiude sempre più nel Palazzo con difese autoreferenziali, autoritarie e scarsamente convincenti; assenza sostanziale di una vera e propria partecipazione popolare dal basso, che non offre rappresentanza al dissenso, anzi dà il fianco al sospetto e alle denuncie anonime, alimentando un motivato senso di sfiducia nella politica e nelle istituzioni che la rappresentano. E non ultima – scrivono i rappresentanti di Rifondazione Comunista – la ragione di aver recentemente sostenuto in campagna elettorale, nella lista “Rivoluzione Civile” intenti e progetti politici, del tutto antagonisti al Popolo delle Libertà e al centro di Monti, ma anche chiaramente alternativo a quelli del centro-sinistra. Sono tutti questi i motivi, fin troppo tardivi – è riportato nel lungo documento politico – che ci hanno indotto ad uscire dalla maggioranza consiliare qui a Spello, ritenendo questa scelta oramai indispensabile per affermare appieno con decisione la nostra posizione di onestà intellettuale e di coerenza politica.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!