Terni, bilancio eccellente per la Maratona di S.Valentino

Terni, bilancio eccellente per la Maratona di S.Valentino

Circa 1000 tra atleti e accompagnatori ospitati negli alberghi | 1800 iscritti alla maratona, oltre ai 457 partecipanti alla “Family run”

share

E’ tempo di bilanci per la Maratona di San Valentino, va’ in archivio una manifestazione davvero di grande spessore che ha fortemente inciso sul piano turistico, commerciale, ricettivo e della crescita complessiva del nostro territorio.

E’ impossibile elencare e commentare le tante iniziative che hanno caratterizzato i due giorni del passato fine settimana, basta ricordare il livello tecnico, il numero dei partecipanti nonostante il problema terremoto, il programma organizzato alla Basilica di San Valentino con la benedizione delle medaglie e la Messa del maratoneta, i servizi logistici, l’expo marathon al Palasi, il pasta party alle Piscine dello Stadio, le visite turistiche guidate, la straordinaria partenza e la novita’ dello spettacolare arrivo in Corso Tacito, i ristori, la segnaletica del percorso, il coinvolgimento della scuole, il presidio nelle strade, l’animazione sul percorso, i gruppi folcloristici, il fine gara, le premiazioni tutto magicamente funzionante. Ma vicino a questo, parla il riscontro numerico: ben 1800 iscritti alla maratona ed alla mezza maratona, oltre ai 457 partecipanti alla “Family run” e con l’illustre partecipazione di Annalisa Minetti.

Inoltre hanno partecipato, come nella scorsa edizione, i ragazzi che frequentano i centri diurni dell’ U.O. disabili adulti dell’ USL 2 Umbria. I ragazzi in carrozzina hanno percorso il tracciato previsto di 8 km utilizzando l’hand bike mentre i camminatori si sono cimentati nel percorso più breve di 4 km. Tutti sono stati accompagnati dai tecnici-educatori della coop. Oasi sport che gestiscono le attività motorie e sportive nei suddetti centri frequentati dai ragazzi partecipanti.

Circa 1000 tra atleti e accompagnatori ospitati negli alberghi della città e del comprensorio, pieni i ristoranti, una manifestazione straordinaria impreziosita anche quest’anno dalla presenza di tanti, tantissimi stranieri per un giro d’affari quanto mai interessante indicativamente di circa 250.000,00 €.  Arrivano i complimenti dei partecipanti in tutto le forme possibili : telefono, email e sui social.

“Io credo – sostiene il Presidente dell’Amatori Podistica Terni Fabio Laoreti – che questa iniziativa, soprattutto quest’anno, ha dato un forte segnale alla città sul versante della crescita economica legata al Santo dell’Amore. L’incessante promozione durata tutto l’anno del nostro Santo Patrono e della amata Valnerina e’ stata piu’ forte della paura del terremoto. Viste le difficolta’ organizzative di un evento cosi’ complesso, frutto dell’impegno di tanti volontari, ci si auspicherebbe un maggiore entusiasmo da parte della comunita’, considerando proprio che per i numeri dei visitatori ed il coinvolgimento dei soggetti e’ certamente quello piu’ rappresentativo del nostro territorio”.

Intanto all’Amatori Podistica Terni si respira aria di grande soddisfazione per quanto messo in campo, una organizzazione sostenuta da un numero incredibile di volontari e da tanti gruppi podistici di Terni, una presenza che sta diventando un elemento indispensabili per la realizzazione di un simile complesso evento e soprattutto per la partecipazione professionale, attenta, totale di tante Forze dell’Ordine e della Croce Rossa che si sono adoperati, oltre ogni più ottimistica previsione, per la sicurezza di tutti i partecipanti. Si chiude cosi’ la settima edizione di questa iniziativa e già si pensa a domenica 18 febbraio 2018, data dell’ottava edizione della “Maratona di San Valentino”.

.

share

Commenti

Stampa