Al Teatro Mancinelli torna Orvieto Cinema Fest, la rassegna internazionale del cortometraggio - Tuttoggi

Al Teatro Mancinelli torna Orvieto Cinema Fest, la rassegna internazionale del cortometraggio

Redazione

Al Teatro Mancinelli torna Orvieto Cinema Fest, la rassegna internazionale del cortometraggio

Sab, 17/09/2022 - 11:15

Condividi su:


Dal 20 al 24 settembre la rassegna internazionale di cortometraggi "made in Umbria" giunta alla quinta edizione | Ci saranno 3 categorie di cortometraggi in gara, 7 anteprime nazionali e una mondiale e 28 titoli

Nasce dalla passione per il cinema di giovani volontari che, anno dopo anno, lo rendono possibile con l’obiettivo di valorizzare la forma di espressione artistica del film breve, prestando attenzione alle voci registiche emergenti. Si presenta così la 5^ edizione della rassegna internazionale di cortometraggi Orvieto Cinema Fest, in programma al Teatro Mancinelli dal 20 al 24 settembre, che affronterà temi come i diritti umani, sociali, di genere e la questione ambientale.

Prima manifestazione internazionale di cortometraggi interamente “Made in Umbria”, il festival è nato ad Orvieto nel 2018 per iniziativa dell’omonima Organizzazione di volontariato Orvieto Cinema Fest e, fra tanti eventi cinematografici, in pochi anni e senza rinunciare alla qualità, si è creato uno spazio di tutto rispetto nel panorama nazionale e internazionale. Il festival contribuisce inoltre a far conoscere il patrimonio storico, artistico e culturale della città tanto che, è co-organizzato dal Comune di Orvieto e gode del patrocinio e del supporto del Ministero della Cultura con il sostegno di Acea Ambiente e della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto.

Alla guida del festival un team femminile formato dalle due co-fondatrici: Sara Carpinelli, direttrice amministrativa e Stefania Fausto, direttrice artistica, affiancate nell’organizzazione da Valentina Dalmonte e Francesca Bonfanti. “L’edizione 2022 vuole essere quella della maturità – anticipano le organizzatrici – In tempi fragili come quelli che stiamo vivendo, la valenza internazionale del festival è anche un contributo alla conoscenza e al dialogo di storie e culture diverse dalle nostre, da condividere sempre con maggiore intensità. Vorremmo rilanciare con vigore una pratica che, dopo questi due anni incerti di pandemia, si sta ancor più smarrendo: la necessità di tornare nelle sale cinematografiche, dove le immagini sul grande schermo ci sovrastano e permettono una fruizione più immersiva”.

L’edizione 2022 del festival si articola in 3 categorie di cortometraggi in gara (Nazionali, Internazionali e Animazioni); 7 anteprime nazionali e una mondiale e ben 28 titoli presentati. E ancora, sono 4 le location della kermesse: il Teatro Mancinelli per le proiezioni, la Nuova Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” per gli ascolti guidati dedicati alla discografia di Franco Battiato, il San Giovenale per la festa di chiusura e Palazzo Coelli, dove sarà allestita la mostra delle 15 opere finaliste del contest d’illustrazione a tema “L’invisibile” lanciato nei mesi scorsi.

Il programma di Orvieto Cinema Fest 2022 si apre martedì 20 settembre, alle ore 18, a Palazzo Coelli, con il vernissage di inaugurazione della mostra delle opere finaliste del contest di illustrazioni, il reading a cura dell’Associazione Lettori Portali e la premiazione del vincitore del contest “Climate Change? Claim the Change!” in collaborazione con l’organizzazione non governativa Acra e promosso dall’Istituto Buddista Italiano. Alle 19 presso la Biblioteca Luigi Fiumi segue una guida all’ascolto della discografia di Franco Battiato, pilastro della musica e della cultura italiana del Novecento, scomparso nel 2021 e a cui Orvieto Cinema Fest ha voluto rendere omaggio. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Le proiezioni dei cortometraggi si terranno al Teatro Mancinelli, mercoledì 21, giovedì 22, venerdì 23 (alle 21) e sabato 24 settembre alle 18.30 poiché la serata proseguirà con la cerimonia di premiazione prevista per le 20.30 e il Closing Party a ingresso gratuito a San Giovenale con dj set di Bruno Bellissimo (alle 22.30). Per informazioni: www.orvietocinemafest.com. Per partecipare alle serate a ingresso gratuito del 21,22,23 e 24 settembre al Teatro Mancinelli è necessaria la prenotazione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!