Suoni Controvento, al via il festival di arti performative sul Monte Cucco | Attesa per Mengoni

Suoni Controvento, al via il festival di arti performative sul Monte Cucco | Attesa per Mengoni

La terza edizione parte domani con il grande concerto a Pian di Spilli, ricco programma fino al 28 luglio con appuntamenti musicali, teatrali, artistici ed escursioni

share

Tutto pronto per la terza edizione di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative promosso dall’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, che prenderà il via nei borghi di Fossato di Vico, Sigillo e Costacciaro, dal 21 al 28 luglio, con un ricco programma di appuntamenti musicali, letterari, teatrali, artistici e, tra gli altri, una serie di attività sportive di trekking e un’escursione artistica su due ruote.

Proseguendo nell’intento di promuovere un suggestivo connubio di cultura, bellezza del territorio ed eccellenze locali la kermesse, anche in questo 2019, realizzerà diverse attività che andranno a valorizzare il suggestivo palcoscenico naturale del Monte Cucco. L’invito rimane quello di raggiungere i luoghi di ritrovo in alta quota percorrendo i sentieri di montagna accompagnati da guide appenniniche professioniste, in pieno rispetto dell’ambiente e sul filo del #plasticfree, come già annunciato nel caso del concerto di apertura della kermesse domani (domenica 21 luglio) che vedrà protagonista Marco Mengoni (nella tappa del suo “Fuori Atlantico attraversa la Bellezza” (nella foto il “palco naturale” dove si esibirà, a Pian di Spilli).

Marco Mengoni, parcheggi esauriti | “Senza prenotazione niente concerto”

Tra le novità spazio all’arte con Land Art, installazioni a cura degli studenti dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia create appositamente in occasione di Suoni Controvento, visitabili per tutto il periodo della kermesse. Tra sound e video la cattedra di musica elettronica del Conservatorio Morlacchi di Perugia proporrà una Installazione video a La Piaggiola a Fossato di Vico (dal 25 al 28 luglio ore 10-18). Saranno poi aperte al pubblico The sound of pollution, opere cinetiche in plastica di Tiziana Fiorucci all’Antico Frantoio di Costacciaro (dal 20 al 29 luglio ore 10-18) e SoundWorld, installazione interattiva performativa audiovisuale (2018) di Antonio Russo in corso Mazzini a Costacciaro (dal 25 al 29 luglio ore 10-18).

Quest’anno ci sono poi le Jazz Master Classes – Jazz Clinics tenute da professionisti della musica, ognuno con una specialità diversa, all’auditorium San Cristoforo (Fossato di Vico). Per informazioni, costi e prenotazioni: 335 8239703 – etralabevents@gmail.com. Tra i nuovi nuovi format vi sono inoltre: Trekking con delitto, che vedrà la foresta Madre dei Faggi tingersi di “giallo” portando i fruitori a trasformarsi in veri e propri detective per risolvere alcuni misteriosi delitti; Libri in cammino, originali “presentazioni in cammino” di opere letterarie alla presenza dell’autore, appuntamenti realizzati in collaborazione con Umbrialibri, insieme a cui verrà anche realizzato Umbrialibri in alta quota, una rassegna editoriale umbra con presentazioni di libri, concerti e incontri letterari a Villa Anita (Sigillo).

Non mancherà l’appuntamento con il teatro che, quest’anno, si incrocia con un’esperienza speleologica tutta da vivere. Ad andare in scena nella Grotta di Monte Cucco sarà il progetto Divina Commedia Dante-Inferno #1, che vedrà protagonista la voce di Ciro Masella accompagnata dalla musica e il disegno del suono di Studio Kronos. Due i workshop proposti: Storytelling Green tra narrazione e tutela dell’ambiente e Essere offline senza essere off, un confronto tra l’intelligenza emotiva e quella artificiale a cura della giornalista Anna Duchini.

Programma

– Domenica 21 luglio, ore 16.15, a Pian di Spilli – “Fuori Atlantico attraversa la Bellezza”, tappa del tour estivo di Marco Mengoni

– Mercoledì 24 luglio, a partire dalle ore 11 – Visita del Birrificio 1100 all’interno dell’abbazia di San Cassiano in Valbagnola con degustazione e descrizione del processo produttivo (prenotazioni: 338 6241668 – info@birramillecento.it)

– Giovedì 25 luglio, ore 18, a La Piaggiola (Fossato di Vico) – Inaugurazione installazione video AA.VV. della Cattedra di Musica Elettronica del Conservatorio Morlacchi di Perugia

ore 18.20 al Lavatoio (Fossato di Vico) inaugurazione installazione Controvento di Letizia Guastaveglie e Lucia Penza (A.B.A.)

ore 18.40 in piazza Umberto I a Fossato di Vico “La fotografia naturalistica. Dialogo tra quattro fotografi su paesaggio e natura” tavola rotonda con Riccardo Ruspi (fotografo di musica dal vivo), Deborah Fanini (fotografa e artista dell’A.B.A.), Silvio Agazzi (fotografo e amministratore della pagina Fb “Umbria una foto al giorno”), Florian Castiglione (architetto Soprintendenza dell’Umbria-fotografo)

ore 19.30 a Le Rughe (Fossato di Vico) live set di Alessia Damiani (musica elettronica Conservatorio di musica di Perugia) con aperitivo a base di prodotti tipici del Monte Cucco a cura delle attività ristorative di Fossato di Vico

In mostra a Villa Anita (Sigillo) fino al 28 luglio “Ucronia”, riflessione sull’evoluzione del rapporto fra ciò che è umano e ciò che è tecnologico a cura di Francesco Rondoni e Giacomo Velini

– Venerdì 26 luglio, ore 15.30 “Land Biker Art (Bike Days)” tra Costacciaro, Sigillo e Fossato di Vico, tour in bicicletta tra le opere di Land Art degli artisti dell’A.B.A. di Perugia. Evento in collaborazione con Fiab Perugia, F.C.I., Asd Cucco in Bike, Decathlon (Info e prenotazioni: Fiab 370 3035682 – Info@fiabperugiapedala.org info point Costacciaro 075.9171046)

ore 18.30 a Le Rughe (Fossato di Vico) “Steve Reich New York Counterpoint” (con Emanuele Burnelli al sax e Riccardo Pinchi alla regia del suono) e “Steve Reich Electric Counterpoint – part. II” (con Valeria Palladino alla chitarra e Yassine Riahi alla regia del suono), concerto a cura del Conservatorio Morlacchi di Perugia

ore 22.00 a Villa Anita (Sigillo) “Steve Semac Dj Set” musica funky, soul, rhythm’n blues e pop.

– Sabato 27 luglio, ore 10, a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione di “Nel segno dei padri” (Marsilio collana “Gli specchi” di Giacomo Marinelli Andreoli. L’autore dialogherà con Annalisa Paffi

ore 11 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Avventure a Borgo Gioioso” (Morlacchi editore) di Marco Pareti. Dialogheranno con l’autore Jessica Cardaioli e Irene Luzi. Prevista animazione per bambini. Letture di Mirko Revoyera, musica dei Fiati del Trasimeno con Sara Chionne, Francesca Diamanti e Miriam Schicchi

ore 12, a Villa Anita (Sigillo) “Concerto del mattino” a cura di Francesco Demegni (piano solo)

ore 15.30 partenza dal Rifugio La Valletta (Monte Cucco) per “Libri in cammino (Trekking Days)”, trekking letterario lungo il sentiero degli antichi umbri con Marcello Fois in “Renzo, Lucia e io”. Ad accompagnare la passeggiata sarà il giornalista e scrittore Giovanni Dozzini. Evento in collaborazione con Umbrialibri, Associazione La Tra Montana e Decathlon (Info e iscrizioni: Associazione La TraMontana 351 2827335)

ore 15 alla Grotta di Monte Cucco Progetto “Divina Commedia Dante-Inferno #1”, performance teatrale di immersione ed emersione dalla cavità, con percorso audio teatrale durante la traversata delle grotte. Voce Ciro Masella, musica e disegno del suono Studio Kronos, assistenza speleologica La TraMontana, cuffie wireless Silentsystem. Partenza da Pian del Monte. Evento a numero chiuso, quota di ingresso euro 15,00 (info e iscrizioni: Associazione La Tramontana 351 2827335)

ore 16 nella foresta Madre dei Faggi (Monte Cucco) trekking con delitto “Un cadavere all’ombra dei faggi” (info e prenotazioni: roompicapo@gmail.com – Ester 329 5758765 – Rob 392 5245864). Luogo di ritrovo ristorante Tobia

ore 16.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Fiabe umbre” (Morlacchi editore) di Donato Loscalzo. Presenterà l’editore Gianluca Galli, interverrà con l’autore Teresa Vizzani

ore 17.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Il cercatore del tempo” (Futura edizioni) di Mirko Revoyera. Interverrà insieme all’autore l’editore Fabio Versiglioni

ore 18 al Colle degli Scogli (Monte Cucco) “OOH… OOH” con Steve Kaspar (electroacoustics) e Nataša Grujović (fisarmonica). Evento co-prodotto da Common Wealth, una residenza di arte contemporanea a Scheggia e Pascelupo, Italia-Lussemburgo, con il generoso sostegno del Fonds culturel national, Lussemburgo e il Ministero della Cultura del Lussemburgo, grazie a Ass. cult. Emergenze e Gigio Costanzo Show. Escursione guidata fino al concerto: “Le Storie di Oz”; prenotazioni 340 7116514 Alessio Renzetti – posta@caiperugia.it

ore 18.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione dei libri di viaggio di Fiorenza Mosci (Francesco Tozzuolo editore). Interverrà insieme all’autrice l’editore Francesco Tozzuolo

ore 21 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro e proiezione del docu-film “Passaggio a sud. Diario di viaggio lungo l’Appennino” (ali&no) di Antonio Gonnella, fotografie di Francesca Consales. Presenta Francesca Silvestri. Intervengono con l’autore Laura Colasanti e Francesca Consales

ore 21.30 in corso Mazzini a Costacciaro concerto degli Urban Strangers, band finalista a X Factor 2015. Open act Stefano Merano (cantante) e Leonardo Pugno (chitarra)

– Domenica 28 luglio, ore 10, a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Un sogno lungo 90 anni” di Angelo Valentini. Dialogherà con l’autore Alessandro Anemone

ore 11.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro-cd “Attimi di Vita” (Morlacchi editore) di Paolo Brancaleoni. Presente l’autore, letture di Marco Panfili, musica dello Young Crazy Trio

ore 12.00 alla Grotta di Sant’Agnese (Monte Cucco) “Trio Flauto Violino Chitarra” concerto a cura del Conservatorio Morlacchi di Perugia. Il programma: G. Rossini Ouverture da “Il Barbiere di Siviglia”, N. Paganini “Sonata concertata”, G. Rossini Ouverture da “La Gazza ladra”, M. Castelnuovo “Tedesco Sonatina”, G. Rossini Ouverture da “Guglielmo Tell”. Esecuzione di Marta Andreoli (flauto), Daniel A. Obando Barahona (violino), Giovanni Rossi (chitarra). Escursione guidata fino al concerto: “Le Storie di Oz” (prenotazioni 340 7116514 Alessio Renzetti)

ore 15.00 a Val di Ranco (Monte Cucco) “Libri in Cammino”, presentazione di “Di chi è questo cuore” di Mauro Covacich, libro finalista del Premio Strega 2019. Ad accompagnare il trekking letterario insieme all’autore sarà Giannermete Romani

ore 15.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Monte Cucco Valley” (Sovera edizioni) di Alida Giacomini ed Emanuela Schiavoni. Presenti le autrici

ore 16.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Anfibi e Rettili della Riserva Naturale Statale Litorale Romano” (Il Formichiere) di Mauro Grano e Riccardo Di Giuseppe. Dialogherà con gli autori Marcello Cingolani

ore 17.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Arturo e Nadir” (Dalia edizioni) di Roberta Argenti. Dialogheranno con l’autrice l’editore Silvano Finistauri e l’illustratore Andrea Camic

ore 18.00 a Val di Ranco (Sella Monte Culumeo) “22.22 Free Radiohead” Paolo Angeli in concerto accompagnato dalla sua chitarra orchestra. Escursioni guidate per arrivare al concerto: Associazione La Tramontana 351 2827335 – CAI posta@caiperugia.it

ore 18.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” presentazione del libro “Lo zen e il tiro della batteria” (Morlacchi editore) di Alberto Argirò. Presenta Jessica Cardaioli. Dialogherà con l’autore il giornalista Claudio Bianconi

ore 19.30 a Villa Anita (Sigillo) “Umbrialibri in alta quota” prenderà il via “Poesie al tramonto” (letture ad alta voce). Presentano Bruno Mohorovic, Marco Ambrosi, Elisa Piana, intervengono gli autori della casa editrice Bertoni Editore

ore 21.30 in Piazza Saint Ambroix a Fossato di Vico spettacolo del Circo Paniko, esibizione del collettivo nomade composto da venti artisti di circo contemporaneo senza animali.

share

Commenti

Stampa