Strasimeno 2012, oltre 1500 podisti ai nastri di partenza il 4 marzo per la ultramaratona nel Parco del Lago Trasimeno - Tuttoggi

Strasimeno 2012, oltre 1500 podisti ai nastri di partenza il 4 marzo per la ultramaratona nel Parco del Lago Trasimeno

Redazione

Strasimeno 2012, oltre 1500 podisti ai nastri di partenza il 4 marzo per la ultramaratona nel Parco del Lago Trasimeno

Gio, 23/02/2012 - 14:11

Condividi su:


Strasimeno 2012, oltre 1500 podisti ai nastri di partenza il 4 marzo per la ultramaratona nel Parco del Lago Trasimeno

Appuntamento domenica 4 marzo con la “Strasimeno – Ultramaratona nel Parco del Lago Trasimeno”, la manifestazione podistica a carattere internazionale che permette di esaltare lo scenario del Lago ed i suoi dintorni rispettando al massimo il connubio Uomo-Natura. Le tre società podistiche Filippide di Castiglione del Lago, Atletica AVIS e Dream Runners di Perugia stanno curando con grande impegno la messa a punto degli ultimi dettagli. Organizzata dalla Comunità Montana “Associazione dei Comuni Trasimeno-medio Tevere”- Servizio Parco del lago Trasimeno in collaborazione con i Comuni rivieraschi di Castiglione del Lago, Magione, Panicale, Passignano e Tuoro sul Trasimeno, il “Gruppo Sportivo Filippide” di Castiglione del Lago e “l’Atletica AVIS Perugia” di Perugia, società podistiche affiliate alla Federazione Italiana di Atletica Leggera (F.I.D.A.L.) e riconosciute dal C.O.N.I., la Strasimeno è divenuta in pochissimi anni un appuntamento fisso per tutti gli appassionati. A testimonianza della costante crescita i numeri: dai 231 iscritti nel 2002 si è passati a 1451 nel 2011 con l’adesione di oltre 300 società sportive, inoltre a cinque giorni dalla chiusura delle iscrizioni si stima che per quest’anno si raggiungerà la soglia delle 1500 presenze. Questa che sta per iniziare è l’11ma edizione e la sua presentazione è avvenuta stamani alla Sala Pagliacci della Provincia di Perugia alla presenza dell’assessore provinciale con delega a Turismo e Sport, Roberto Bertini, il presidente ASD Filippide Giovanni Farano, Louis Montagnoli della Comunità Montana Associazioni dei Comuni Trasimeno Medio-Tevere, il dirigente Pianese della Regione Umbria, Filippo Poponesi della IUTA, gli assessori Alessio Meloni del Comune di Castiglione del Lago, Eugenio Rondini di Passignano, Giacomo Chiodini di Magione ed un iscritto Fausto Risini. “Valorizzare gli sport all’aperto nel nostro territorio e puntare su queste ‘palestre naturali’ ha detto Bertini, il quale ha sottolineato come le numerose presenze per la manifestazione costituiscono un’occasione importante e di grande promozione per il territorio lacustre”. Per questa edizione l’organizzazione propone di introdurre il rilevamento tempi con chip elettronico anche nella distanza di km 21,097 (Passignano) che si andrà ad aggiungere a quelli già previsti per la distanza di maratona e di Ultramaratona. La manifestazione ha carattere sia competitivo che non competitivo e cioè saranno ammessi anche tutti coloro che per una domenica avranno desiderio di fare una esperienza diversa, magari una passeggiata intorno al Lago. Da segnalare, che questa Ultramaratona è stata inserita nel “GRAN PRIX IUTA & ETHICSPORT 2012” dalla Italian Ultramarathon and Trail Association al quale possono partecipare solo le 5 manifestazioni ritenute più importanti. Premi speciali sono, inoltre, istituiti per incentivare la partecipazione femminile e persone della terza e quarta età oltre prodotti tipici umbri a tutti gli iscritti. Saranno presenti anche i più forti specialisti nazionali compresa la Nazionale italiana di Ultramaratona che prenderà parte ai prossimi campionati mondiali. Infine, hanno confermato la presenza rappresentanti del movimento internazionale fra cui spicca la nazionale Ucraina che in campo maschile schiera due tra i favoriti al successo finale.


Condividi su:


Aggiungi un commento