Stop alle bevande alcoliche da asporto: nuova ordinanza

Stop alle bevande alcoliche da asporto: nuova ordinanza per le attività commerciali

Redazione

Stop alle bevande alcoliche da asporto: nuova ordinanza per le attività commerciali

Dom, 09/08/2020 - 15:02

Condividi su:


Stop alle bevande alcoliche da asporto: nuova ordinanza per le attività commerciali

Stop alle bevande alcoliche da asporto e aperture senza orari. Sono i nuovi provvedimenti del Comune, adottati per tenere insieme le esigenze di tutti, cioè la voglia di socialità dei giovani ma anche la necessità di svolgere in sicurezza l’attività di somministrazione di bar e ristoranti, accanto alla quiete e al riposo dei residenti nel centro storico. Per questo l’ultima ordinanza emanata dal sindaco Ruggiano.

Aperture senza limiti

Il provvedimento va ad intervenire su diversi fronti. Tenuto conto del lockdown, per le attività commerciali e artigianali dispone la cancellazione di fasce orarie per l’apertura. Ogni esercizio potrebbe essere aperto dalle 7 alle 23, senza limite se non quello di esporlo in un cartello esterno.

Stop all’alcol da asporto

L’ordinanza prevede anche il divieto di consumo di bevande alcoliche da asporto di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche, dalle 1 alle 6. Per bar e ristoranti, scatta il divieto di vendita per il consumo da asporto di bevande di qualsiasi genere in bicchieri e bottiglie di vetro.