Stella d'Oro al Comitato Paralimpico: così Terni accoglie il Natale - Tuttoggi

Stella d’Oro al Comitato Paralimpico: così Terni accoglie il Natale

Marco Menta

Stella d’Oro al Comitato Paralimpico: così Terni accoglie il Natale

Gio, 09/12/2021 - 08:00

Condividi su:


"Stella d'Oro", cometa di Miranda e addobbi natalizi: il Natale di Terni è ormai alle porte e la comunità cittadina si prepara a festeggiare.

Il Comune di Terni e la Pro Loco di Miranda hanno assegnato la Stella d’Oro 2021 al Comitato Italiano Paralimpico.

La consegna della targa, avvenuta mercoledì 8 dicembre nella sala consiliare di Palazzo Spada, ha dato il la all’accensione della celebre stella di Miranda e delle luminarie artistiche del Natale ternano.

“Un riconoscimento al coraggio e all’impegno degli atleti italiani paralimpici. Con orgoglio applaudiamo ai loro straordinari successi, magnifico esempio per noi tutti”. Così recita la dedica riportata nella Stella d’Oro.

Natale a Terni, pubblicato bando da 135mila euro

Latini: “Un premio per il coraggio, la forza, lo spirito di sacrificio”

La Stella d’Oro e la cometa di Miranda – ha dichiarato il sindaco di Terni, Leonardo Latini – ci introducono nel modo migliore al Natale di Terni, nell’auspicio che sia luminoso e sereno per tutti”. “La Stella d’Oro si configura come un premio per i meriti sportivi, ma soprattutto per l’impegno, il coraggio, la forza, lo spirito di sacrificio degli atleti paralimpici”.

Il messaggio di Monsignor Giuseppe Piemontese

Alla cerimonia ha partecipato anche Monsignor Giuseppe Piemontese. “Siamo qui per condividere la gioia della Stella d’Oro con chi ha acceso la speranza nella nostra gente in maniera significativa”, ha annunciato Piemontese. Quest’ultimo, poi, ha ricordato come la stella di Miranda sia “una tradizione che si rinnova, espressione augurale di buon auspicio per le festività e per il superamento della pandemia”.

La stella di Miranda

Tassi: “E’ un onore ricevere la Stella d’Oro”

“E’ un onore ricevere la Stella d’Oro”, ha commentato, infine, Gianni Luca Tassi, presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico. “In questi anni abbiamo intrapreso un percorso significativo nella costruzione della società del territorio, bacino molto attento alla disabilità”. “Lo sport – ha concluso Tassi – è un diritto di tutti”.

Ad accompagnare l’illuminazione della stella di Miranda un concerto degli Zampognari di Sonidumbra e una fiaccolata a cura dell’associazione Amatori Podistica Terni, partita dal borgo di Miranda per arrivare a largo Frankl.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!