Spunta cantiere e semaforo manda traffico in tilt, Stirati "Italgas non ci ha informato" - Tuttoggi

Spunta cantiere e semaforo manda traffico in tilt, Stirati “Italgas non ci ha informato”

Davide Baccarini

Spunta cantiere e semaforo manda traffico in tilt, Stirati “Italgas non ci ha informato”

Ven, 02/10/2020 - 15:04

Condividi su:


Spunta cantiere e semaforo manda traffico in tilt, Stirati “Italgas non ci ha informato”

Un semaforo e un cantiere apparsi all’improvviso a Spada (Gubbio), e il traffico va in tilt per ore.

E’ successo ieri (venerdì 1 ottobre) lungo la vecchia Ss 219, dove una lunghissima coda di auto e camion si è venuta a creare, all’ora di pranzo e oltre, a causa dei lavori di Italagas, che ha piazzato anche un semaforo per regolare il senso unico alternato e far quindi spazio al cantiere.

Notevoli rallentamenti e disagi alla circolazione ma anche le polemiche sollevatesi, per una situazione inadeguata (ci sono lavori anche sulla variante) e per nulla anticipata.

Oggi, sul caso è intervenuto il sindaco Filippo Stirati, anche lui caduto dalle nuvole per l’apparizione del cantiere: “Italgas non ha dato comunicazione né al sindaco né alla giunta dei lavori che avrebbe svolto – spiega – l’unica nota inviata dal gestore è stata mandata a un indirizzo mail disattivato da tempo, dove peraltro si indicava una generica ‘effettuazione di lavori di allaccio alla rete’ senza alcuna indicazione circa la necessità di installare un impianto semaforico lungo la vecchia statale, già messa alla prova dal traffico causato dai lavori in corso sulla Ss 219″.

Una decisione unilaterale, quella di Italgas, che ha portato a evidenti disagi per la comunità, scaricando responsabilità inesistenti sull’amministrazione comunale

Il sindaco ha poi spiegato che “Italgas si è scusata per l’errore di valutazione e per i disagi causati, bloccando subito tutti i lavori. Fino a che il tratto della nuova Ss 219 resterà chiuso è impensabile che si creino ulteriori intralci alla viabilità: la decisione di Italgas, del tutto inappropriata, ci auguriamo resti un unicum non destinato a ripetersi”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!