Spoleto, Test Match della Nazionale Italiana di Rugby a 13 contro la British Asian Rugby Association - Tuttoggi

Spoleto, Test Match della Nazionale Italiana di Rugby a 13 contro la British Asian Rugby Association

Redazione

Spoleto, Test Match della Nazionale Italiana di Rugby a 13 contro la British Asian Rugby Association

L'appuntamento, organizzato dalla Asd Spoleto Rugby in collaborazione con la LIRFL (Lega Italia Rugby Footoball League), domani 25 novembre, allo Stadio Comunale
Sab, 24/11/2018 - 15:32

Condividi su:


Spoleto, Test Match della Nazionale Italiana di Rugby a 13 contro la British Asian Rugby Association

È stato presentato questa mattina a Palazzo Mauri, il match di rugby in programma a Spoleto domenica 25 novembre alle ore 15 allo Stadio Comunale. Un evento sportivo organizzato dalla Asd Spoleto Rugby, in collaborazione con la LIRFL (Lega Italia Rugby Footoball League) e con il patrocinio del Comune di Spoleto.

“Sarà il primo test-match internazionale di rugby a XIII tra la nostra nazionale e la British Asian Rugby Association – ha spiegato in apertura di conferenza stampa, dopo la presentazione di Alessandro Ruisi della Spoleto Rugby, il Presidente della LIRFL Pierluigi Gentile – Siamo rimasti molto colpiti dall’accoglienza che ci ha riservato Spoleto e dell’aiuto ricevuto sia dal Comune che dallo Spoleto Rugby. Sarà un match molto duro e impegnativo, anche perché si giocherà nonostante il maltempo previsto domani”.

Presente questa mattina anche Ty Sterry, tecnico della Nazionale italiana insieme a Riccardo Marini:”In questi anni, insieme alla Lega di Rugby, abbiamo lavorato molto e bene. Domani sarà una partita sicuramente molto tosta, in cui la nostra nazionale dovrà mettercela tutta per dimostrare il livello raggiunto”.

Ikram Butt, tecnico della British Asian Rugby Association (BARA), primo giocatore asiatico (è originario del  Pakistan) a vestire la maglia della nazionale inglese di rugby a XV e a XIII, ha voluto innanzitutto ringraziare gli organizzatori e la città:”Sono partite di altissimo livello, che richiedono un impegno generale importante. Il nostro intento è sempre quello di permettere agli atleti di esprimersi al meglio attraverso lo sport”.

“Ci fa piacere che siate qui per disputare un match di questo livello – sono state le parole del consigliere comunale con delega allo sport Massimiliano Montesi – Per noi è una occasione molto importante e di grande interesse per far conoscere il rugby, il cui movimento anche a Spoleto è in continua crescita oltre lo sport. Il fatto che ci sia anche anche un fine benefico, renderà l’evento ancora più interessante. Invitiamo la città a partecipare e a portare il proprio sostegno agli atleti”.

“La LIRFL ogni anno segue un progetto a forte valenza sociale – ha ricordato al termine della conferenza il Presidente Pierluigi Gentile – Quest’anno e nel 2019 sosterremo l’associazione Il Sorriso Angelman, una onlus che segue i bambini affetti dalla sindrome di Angelman, una malattia genetica rara”.

Questa la lettera inviata per l’occasione da Benedetta Sirtori, membro del direttivo e tesoriere dell’associazione.

“Avrei voluto partecipare, oggi, a questo importante evento, ma non mi è stato possibile per difficoltà familiari. Ci tenevo però a ringraziare Pierluigi Gentile e tutta la Lega Rugby per il sostegno che danno alla nostra causa. La Sindrome di Angelman è una malattia genetica rara caratterizzata da grave ritardo mentale, ritardo psicomotorio, epilessia, assenza di linguaggio verbale, disturbi del movimento e dell’equilibrio. Ad oggi purtroppo non è possibile guarire, ma la ricerca sta dando ottimi risultati e la possibilità di arrivare a una cura è concreta. è per questo che l’associazione Il Sorriso di Angelman, oltre a diffondere la conoscenza della sindrome e sostenere le famiglie con alcuni progetti, finanzia la ricerca scientifica e, in particolare, la tecnologia che potrebbe curare la Sindrome di Angelman nel breve termine. Grazie ancora per tutto quello che fate per noi”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!