Spara alla sorella e al fidanzato, lei è gravissima | Arrestato 40enne - Tuttoggi

Spara alla sorella e al fidanzato, lei è gravissima | Arrestato 40enne

Sara Fratepietro

Spara alla sorella e al fidanzato, lei è gravissima | Arrestato 40enne

Gravissimo fatto di sangue nel Marscianese, dove un uomo ha sparato con il fucile alla sorella ed al suo fidanzato. Indagano i carabinieri | Aggiornamenti
Ven, 17/01/2020 - 08:38

Condividi su:


Ha sparato alla sorella ed al fidanzato di lei, con un fucile. Ora entrambi i giovani sono ricoverati all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia: lei è gravissima.

E’ quanto avvenuto giovedì sera poco prima delle 21 a San Valentino della Collina (Marsciano), con un uomo, un quarantenne, che appunto avrebbe aperto il fuoco sulla sorella e sul suo ragazzo.

Secondo quanto emerso, il fratello ha fatto fuoco sulla donna e sul fidanzato, che in quel momento si trovavano nel cortile interno dell’abitazione di famiglia, sparando con un fucile dalla finestra. E’ stato arrestato e si trova attualmente recluso al carcere di Spoleto. Agli inquirenti non ha spiegato i motivi del gesto, che sarebbe comunque avvenuto all’interno di un litigio per futili motivi.

La donna, 32 anni, raggiunta da più colpi, è ricoverata dalla notte scorsa nella struttura di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia con profonde ferite al volto e al torace. La prognosi è riservata. A riferirlo è una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale, in contatto con i sanitari che hanno sottoposto la donna ad accertamenti strumentali al suo arrivo in Pronto Soccorso, per poi effettuare il trasferimento in Rianimazione.

Uno dei medici di turno, il dottor Antonio Galzerano, ha esposto ai familiari la complessa situazione delle condizioni donna, che nelle prossime ore potrebbe essere sottoposta ad intervento chirurgico per le lesioni riportati ad organi vitali.

Stando sempre alla nota dell’ospedale, nel grave fatto di sangue è appunto rimasto coinvolto anche il fidanzato della donna (34enne) che ha riportato ferite agli arti inferiori ed anche lui ricoverato. Attualmente si trova nella struttura di Ortopedia e sarà sottoposto anche lui ad intervento chirurgico per l’estrazione dei pallini dell’arma da fuoco.

Sul fatto indagano i Carabinieri della compagnia di Todi, guidati dal maggiore Luigi Salvati Tanagro, coordinati dal pm di Spoleto Patrizia Mattei. Il quarantenne che ha sparato alla sorella ed al fidanzato, come detto, è stato arrestato per tentato omicidio aggravato e lesioni personali aggravate.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della SIS del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando provinciale di Perugia per le attività scientifiche e di repertamento.  Il fucile (regolarmente detenuto dal quarantenne) e il luogo del delitto sono stati posti sotto sequestro.

(ultimo aggiornamento alle ore 14.20)

Foto di Marco Baldoni

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!