Silp Cgil Perugia, Cerasoli confermato segretario

Silp Cgil Perugia, Cerasoli confermato segretario

Premiati da questore Bisogno i più studiosi tra i figli dei poliziotti

share

Mirko Cerasoli è stato confermato nell’incarico di segretario generale del Silp Cgil di Perugia. La rielezione è arrivata al termine del congresso del sindacato dei lavoratori di polizia che si è svolto a Foligno, presso la Camera del Lavoro, alla presenza del segretario regionale del Silp Cgil, Libero Luchini, del responsabile territoriale Cgil, Mario Bravi, del segretario generale della Camera del Lavoro di Perugia, Filippo Ciavaglia e del segretario generale della Cgil Umbria, Vincenzo Sgalla. Conclusi i lavori congressuali si è poi svolta la cerimonia di consegna del premio dedicato alla memoria di Romano Riccetti, sovrintendente capo della polizia di Stato e segretario regionale Silp Cgil ,scomparso nel novembre del 2014, cerimonia alla quale ha partecipato anche il questore di Perugia, Giuseppe Bisogno.

A ricevere le due borse di studio, destinate ai figli degli operatori di polizia che si sono particolarmente distinti negli studi, sono stati, per la scuola media, Cecilia Montagna, voto 10/10, figlia di Raffaele Montagna, in servizio presso la polizia scientifica di Perugia; e per la scuola superiore Lorenzo Marzi, media di 9,44/10, figlio di Fabio Marzi, in servizio alla polizia postale di Perugia.
Abbiamo apprezzato molto la visita del questore alla nostra sede di Foligno, per ricordare insieme Romano, un compagno che ha dato molto alla nostra organizzazione – afferma Filippo Ciavaglia, segretario generale della Cgil di Perugia – la visita è stata anche occasione per rappresentare ad un’istituzione importante del nostro territorio l’attività quotidiana della nostra organizzazione, in difesa del lavoro e della coesione sociale”.

share

Commenti

Stampa