Sigilli ad autolavaggio irregolare, sanzioni per 18.000 euro al 36enne titolare - Tuttoggi

Sigilli ad autolavaggio irregolare, sanzioni per 18.000 euro al 36enne titolare

Redazione

Sigilli ad autolavaggio irregolare, sanzioni per 18.000 euro al 36enne titolare

Lun, 07/06/2021 - 15:55

Condividi su:


Violazioni alla normativa antinfortunistica e impiego di personale a nero, scatta il sequestro a Città di Castello

Nel weekend appena trascorso, a Città di Castello, sono stati apposti i sigilli ad un autolavaggio tra i vari presenti in città, nel corso di un controllo congiunto di carabinieri tifernati, Forestali e personale dell’Ispettorato del Lavoro di Perugia.

Numerose le sanzioni comminate al titolare – un 36enne di nazionalità egiziana – per un totale di circa 18.000 euro: queste vanno dalle violazioni alla normativa antinfortunistica fino all’impiego di personale in spregio della legge prevista dai contratti di lavoro collettivi nazionali.

Due anni fa, il 23enne titolare (anch’esso egiziano) di un altro autolavaggio di Città di Castello (poi sequestrato), fu arrestato per caporalato, falso per induzione in errore di pubblico ufficiale e, pure in questo caso, per numerose violazioni inerenti alla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!