Scuole, meno uno alla campanella ad Assisi, Bastia e Bettona - Tuttoggi

Scuole, meno uno alla campanella ad Assisi, Bastia e Bettona

Flavia Pagliochini

Scuole, meno uno alla campanella ad Assisi, Bastia e Bettona

Dom, 13/09/2020 - 10:30

Condividi su:


Scuole, meno uno alla campanella ad Assisi, Bastia e Bettona

Due milioni di euro per le scuole di Assisi, mezzo milione per le scuole di Bastia, circa cinquantamila euro per quelle di Bettona. A meno uno dal suono della campanella, le giunte comunali fanno il punto sui lavori.

Ad Assisi invariati i costi di mensa e trasporto

Ad Assisi tornano sui banchi oltre 6 mila studenti, e in questi mesi la giunta ha portato avanti lavori per due milioni di euro. La l’impegno per le scuole continua, oltre ai due milioni di euro di lavori, ad esempio, l’amministrazione si è accollata i costi aggiuntivi – rispettivamente del 25 e del 15 per cento in più – di mense e trasporto scolastico, senza così gravare sulle spese delle famiglie, per garantire il rispetto delle disposizioni previste dai protocolli sanitari, aumentando di due scuolabus il trasporto rispetto all’anno scorso per assicurare il rispetto dell’affollamento massimo nei mezzi dell’80%. I servizi di trasporto saranno usufruibili a partire da martedì 15 settembre mentre per quelli di refezione si rimanda alle disposizioni specifiche di ciascun plesso.

Il Comune ha anche quest’anno finanziato il servizio di supporto, all’uscita e all’entrata a scuola, affidato con gara all’Auser, ma ha messo anche in campo tutte le forze di polizia municipale per monitorare e gestire la situazione nei plessi dove c’è maggiore possibilità di congestione. L’amministrazione ha inoltre supportato i presidi delle scuole superiori nell’interlocuzione con Busitalia, per coordinare al meglio le esigenze dei vari plessi e per evitare possibili carenze.

Istituti scolastici a Bastia, la mappa dei lavori

L’amministrazione bastiola, tramite l’assessore ai lavori pubblici Stefano Santoni,  fa il punto sui lavori: alla Antonietti, oltre all’adattamento, adeguamento funzionale degli spazi e delle aule, si è lavorato anche sull’efficientamento energetico, sostituendo tutti gli infissi esterni, la caldaia a condensazione, e mettendo le valvole termostatiche su radiatori e sensori presenza illuminazione.  Alla primaria di Costano è stato abbattuto un tramezzo del refettorio per permettere la presenza della scuola d’infanzia; nella sezione d’infanzia della Fifi è stata realizzata una pensilina a protezione dell’ingresso principale, mentre alla primaria Fifi è stata realizzata la ripavimentazione del terrazzo e l’impianto di allontanamento volatili. Alla Giramondo sono stati abbattuti due tramezzi, 4 aule sono state trasformate in tre, per ospitare tre sezioni della secondaria di I°.  

Scuole a Bettona, oltre 50.000 euro tra manutenzioni e ampliamenti

A tracciare un bilancio dei lavori estivi anche il sindaco bettonese Lamberto Marcantonini e l’assessore Rosita Tomassetti.  A Bettona, i fondi sono serviti per l’ampliamento delle tre aule e la sistemazione di quelle del nido, oltre a 10 mila euro per le manutenzioni; noleggiate anche due tensostrutture, installate nel cortile della primaria “ La Meridiana” e alla secondaria “G. Pennacchi”. Inoltre, grazie a lavori di manutenzione straordinaria, sono state ricavate aule aggiuntive alla Pennacchi e anche gli spazi esterni della scuola d’infanzia “Il Piccolo Principe” sono stati modificati per garantire il distanziamento.   

Come gli scorsi anni, da lunedì 14 settembre 2020 sarà garantito il servizio di pre-scuola, vigilanza sui pulmini e sulle vie di accesso in prossimità degli edifici scolastici. “Fondamentale adesso – aggiunge il sindaco, Lamberto Marcantonini – sarà l’organico aggiuntivo che è stato richiesto al Ministero, sia docente che ATA: la buona riuscita di quanto abbiamo tutti insieme faticosamente progettato può essere realizzato con risorse indispensabili per assicurare a tutti una didattica normale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Verisone più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!