Sconti sui rifiuti per le attività costrette al lockdown, ma pochi fanno domanda

Sconti sui rifiuti per le attività costrette al lockdown, ma pochi fanno domanda

Redazione

Sconti sui rifiuti per le attività costrette al lockdown, ma pochi fanno domanda

Mar, 14/09/2021 - 15:42

Condividi su:


Utenze non domestiche che hanno dovuto ridurre le aperture o accusato un grosso calo di fatturato: solo 170 richieste, proroga per tutto settembre

Emergenza Covid, a Perugia importanti riduzioni della tassa sui rifiuti per le utenze non domestiche, ma in pochi hanno fatto domanda. Per l’anno 2021 riguardano le utenze delle attività interessate da chiusure obbligatorie o da restrizioni nell’esercizio, ovvero che hanno subito un rilevante impatto finanziario per effetto della predetta emergenza.

Ma ad oggi sono pervenute a Gesenu solo 170 domande. Il Comune, pertanto, ha provveduto a prorogare il termine per la presentazione delle istanze. Il nuovo termine è il 30 settembre 2021.

Chi può beneficiarne

Il provvedimento del Comune di Perugia riguarda le utenze che sono state oggetto di chiusura obbligatoria nel periodo gennaio 2021- giugno 2021, a seguito di disposizioni nazionali o locali, hanno diritto ad una riduzione delle tariffe per l’anno 2021, in aggiunta alle eventuali riduzioni tariffarie già spettanti, in misura dell’8,33% per ogni mese di chiusura.

Le utenze alle quali disposizioni statali o locali hanno imposto delle restrizioni nell’esercizio delle attività ovvero all’orario o ai giorni di apertura nell’arco della settimana rispetto a quelli ordinari, hanno diritto ad una riduzione delle tariffe, in aggiunta alle eventuali riduzioni tariffare già spettanti, in misura pari al 6,67% per ogni mese di vigenza delle restrizioni.

Le utenze che hanno subito una riduzione dell’ammontare medio mensile del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 30% rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi, hanno diritto ad una riduzione della tariffa, in aggiunta alle riduzioni già spettanti, del 20% della stessa. Le utenze che hanno registrato una riduzione dell’ammontare medio mensile del fatturato di almeno il 60%, la riduzione è del 40%.

Le utenze che hanno subito chiusure o restrizioni dell’attività e contemporaneamente una riduzione del fatturato possono godere di una riduzione maggiorata nella misura complessiva di 5 punti percentuali.

Come fare domanda

Il modello è reperibile al seguente indirizzo https://www.gesenu.it/pagine/perugia-tari-riduzioni-e-agevolazioni e può essere inviato al seguente indirizzo tia@gesenu.it.

Le riduzioni saranno concesse mediante ricalcolo dell’avviso di pagamento inviato ovvero rimborso nel caso in cui il pagamento sia stato integralmente effettuato. A tal fine, le utenze non domestiche che presenteranno l’apposita istanza entro il termine sopra previsto possono differire il pagamento della terza e della quarta rata della tassa dovute per l’anno 2021 alla scadenza indicata nell’avviso di pagamento ricalcolato inviato dal Gestore, ovvero alla data della ricezione della comunicazione di diniego.

Gesenu procederà alla verifica dei requisiti attestati nelle istanze, anche inviando apposite richieste informative e documentali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!