Schiuma bianca nella Fontana dello Zodiaco, individuati i responsabili grazie alle telecamere - Tuttoggi

Schiuma bianca nella Fontana dello Zodiaco, individuati i responsabili grazie alle telecamere

Marco Menta

Schiuma bianca nella Fontana dello Zodiaco, individuati i responsabili grazie alle telecamere

Mar, 23/08/2022 - 12:14

Condividi su:


Individuati i presunti responsabili della brava notturna che ha causato, il 20 agosto scorso, la formazione di schiuma nella Fontana di Piazza Tacito.

Schiuma bianca all’interno della Fontana dello Zodiaco di Terni: individuati, grazie alle telecamere di videosorveglianza, i presunti responsabili.

Ad annunciarlo l’assessore con delega alla Polizia Locale del Comune di Terni, Giovanna Scarcia.

Scarcia: “La fontana è il simbolo della nostra comunità e merita il massimo rispetto”

La videosorveglianza ha fatto nuovamente centro”, commenta Giovanna Scarica in un post di Facebook. “L’attenta attività investigativa della Polizia Locale, consistita nell’analisi delle immagini delle 4 telecamere che videosorvegliano Piazza Tacito, ci ha permesso di ricostruire una serie di fotogrammi che porterebbero all’individuazione dei presunti autori della bravata notturna, causa della formazione di schiuma bianca all’interno della Fontana dello Zodiaco”. “La Fontana – aggiunge – è il simbolo della nostra comunità e merita il massimo rispetto, come, del resto, ogni bene pubblico”.

L’attenzione del Comune di Terni per la videosorveglianza

“Anche in questa circostanza – sottolinea, ancora, Giovanna Scarcia – la scelta di credere nella videosorveglianza ci ha consentito di intervenire a supporto delle Forze dell’Ordine e incrementare il livello di sicurezza”. “Oltre alla tipologia di telecamere e al numero delle installazioni all’interno di un sempre maggior numero di aree, però, sono importanti anche il posizionamento delle stesse e la costruzione di una rete capillare sul territorio. Tutti elementi che possono fare la differenza nelle indagini, soprattutto laddove sia necessario ricostruire episodi, percorsi, spostamenti. In questo, difatti, il nostro studio è quotidiano.”

Ringrazio la Polizia Locale, sempre in prima linea”, conclude Scarcia. “Un grazie anche alla Direzione Servizi Digitali-Innovazione-Cultura, per la sua discrezione e la costante presenza”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!