Ripulito il fiume Feo, Pasquarelli "Intervento necessario e non più procrastinabile" - Tuttoggi

Ripulito il fiume Feo, Pasquarelli “Intervento necessario e non più procrastinabile”

Redazione

Ripulito il fiume Feo, Pasquarelli “Intervento necessario e non più procrastinabile”

Il corso d’acqua è stato liberato da rifiuti ed erbacce, parla l'assessore alle Manutenzioni di Gualdo Tadino
Ven, 18/08/2017 - 11:37

Condividi su:


Un intervento straordinario di manutenzione da parte del Comune di Gualdo Tadino ha permesso, in questi giorni di agosto, di ripulire un tratto importante del fiume Feo, liberando il corso d’acqua da rifiuti ed erbacce che si erano formate lungo i lati dell’alveo.

Sull’argomento è intervenuto l’assessore alle Manutenzioni Fabio Pasquarelli, che ha lodato anche il buon lavoro svolto dagli operai comunali: “Non è sempre vero che nel pubblico servizio si annida superficialità, scarso senso del dovere e poca professionalità. In questo breve periodo del mio assessorato, ho avuto l’opportunità di poter verificare, da parte dei dipendenti e dell’ufficio preposto, un forte senso di partecipazione, appartenenza, senso del dovere e notevole perizia nell’eseguire le opere a loro assegnate, pur nella ristrettezza di risorse umane e materiali.
Esempio ne è la recente “ripulitura” di un tratto del Feo, ormai invaso pesantemente dalla vegetazione che ne nascondeva e ostruiva completamente il letto e i tratti.

Gli operai del Comune, in pochissimi giorni, hanno eseguito il lavoro restituendo alla città la vera immagine del fiume. C’è ancora lavoro da fare, sia sugli argini che sull’asse viario, ma l’inizio è buono

“Lo stesso vale per le numerose azioni in parte programmate, in parte in emergenza che i nostri addetti devono quotidianamente fare – ha concluso Pasquarelli – A tal proposito, l’amministrazione ha scelto di utilizzare recenti risorse in entrata per la sistemazione del territorio, a partire dalle frazioni, Infatti è in corso di redazione, da parte dell’ufficio tecnico, un progetto di manutenzione straordinaria per cercare di rispondere ai problemi annosi e mai risolti che i cittadini quotidianamente pongono”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!