Quintana, due nomi nuovi per il toto-cavalieri - Tuttoggi

Quintana, due nomi nuovi per il toto-cavalieri

Claudio Bianchini

Quintana, due nomi nuovi per il toto-cavalieri

Si parla eventuali new entry di Foligno, nell'orbita di Contrastagna e Giotti
Mer, 22/11/2017 - 18:02

Condividi su:


Quintana, due nomi nuovi per il toto-cavalieri

Luca Innocenzi torna sotto la torre merlata del rione Cassero e torna a vestire la casacca del Pertinace, si muove una casella e torna a scombinarsi l’intero puzzle delle scuderie quintanare. A questo punto in via Piermarini dovranno tornare un nuovo Furente pronto a difendere i colori gialloblù del rione Contrastanga. Nel frattempo sembra proseguire le trattive tra il rione Giotti ed il rione Croce Bianca, che dopo l’addio a Riccardo Raponi avrebbe messo nel mirino il campione Massimo Gubbini, che potrebbe così tornare armi e bagagli proprio in via Butaroni. Ma, tornando al puzzle, resterebbe così scoperta la casella biancoceleste del rione Giotti che dovrà trovare il nuovo Animoso.

L’intreccio non è facile, e trovare la quadratura del cerchio richiede abilità diplomatiche, tecniche e quintanare ovviamente. Matteo Martelli, dopo l’uscita di scena da via Cortella dovrebbe restare ai box. I bene informati parlano di due new entry pronte a debuttare sull’otto di gara del Campo de li Giochi: si fanno così i nomi del giovane folignate Stefano Antonelli e del quarantenne Tony Marini. Nomi forse sconosciuti al grande pubblico ma ben noti negli ambienti quintanari, entrambi, tra l’altro, hanno già partecipato ad altre giostre e tornei nel centro Italia.

E così, il condizionale, come si dice in questi casi, è d’obbligo, Tony Martini potrebbbe approdare alla corte del priore Francesco Felicioni in sostituzione di Innocenzi mentre in piazza Faloci potrebbe arrivare Stefano Antonelli.

Ma i colpi di scena sono sempre possibili, e per ora si tratta soli di voci, seppure attendibili. Per il resto non si segnalano movimenti, blindatissimo ovviamente, il campione in carica Cristian Cordari al rione Badia così come Pierluigi Chicchini al rione Pugilli e Lorenzo Paci vincitore dell’edizione di giugno al rione Morlupo.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!