PGama party a Perugia, sfuma record del mondo - Tuttoggi

PGama party a Perugia, sfuma record del mondo

Alessia Chiriatti

PGama party a Perugia, sfuma record del mondo

Prisco, "mancò qualche pigiama ma non l'onore" | Squarta, "solo due anni fa il centro era Kabul"
Ven, 24/07/2015 - 17:17

Condividi su:


PGama party a Perugia, sfuma record del mondo

Niente da fare per i 1.023 partecipanti di “PGama Party”, un pigiama party appunto, che ieri sera si sono riversati in Piazza IV Novembre, a Perugia, per sfidare la cittadina inglese di Ringwood, nell’Hampshire: è quest’ultima infatti a detenere il primato con 1.184 persone che a suon di pantofole si sono radunati con indosso un pigiama a pezzo unico. A Perugia, dunque, una volta chiuso il “gate” che dava accesso all’area per il conteggio, nella centralissima piazza IV Novembre, i pigiami idonei presenti erano 1.023. Grande soddisfazione è stata ugualmente espressa dagli organizzatori “perchè abbiamo vinto – hanno detto – in termini di divertimento“. Anche su richiesta del pubblico (erano presenti in piazza persone di tutte le età), è stato dato appuntamento alla prossima estate per tentare di battere nuovamente il record.

Esprimo enorme gioia vedendo il risultato di questo evento ludico che ieri sera ha gremito il Centro di Perugia di persone, turisti, curiosi, ma soprattutto – sostiene l’Assessore Cristiana Casaioli – i concorrenti del PGama Party, tutti rigorosamente “pigiamati”, tra cui tante famiglie con bambini. Ricordo ancora immagini di un Centro degradato, in cui comandavano persone poco raccomandabili. Questo era il frutto di una politica sbagliata, non volta alla sicurezza ma a nascondere i problemi sotto la sabbia. Ma si sa, con una folata di vento la sabbia vola via. Oltre che manifestare gioia e ringraziamento a tutte le persone che lavorano per ridare un nuovo volto a Perugia, in particolare oggi voglio dire un sentito grazie – conclude l’Assessore – a tutti coloro che collaborano per gli eventi di “Perugia is open” e ai grandi ragazzi dell’Afterlife Club Perugia, che hanno creato un evento a dir poco stellare e fuori dalle righe. Questo è il Centro che l’Amministrazione Romizi vuole 365 giorni l’anno, gremito di persone pronte a “far festa” sullo splendido sfondo di una città bellissima”.

Un evento che non ha mancato di attirare critiche e supporto. Chi lo ha definito come qualcosa di inutile, ha avuto risposte anche da parte di esponenti politici. L’assessore del Comune di Perugia, Emanuele Prisco, così commenta su Facebook: “mancò qualche pigiama ma non l’onore…. centro stracolmo di allegria anche senza record, è comunque una festa x Perugia, perché la città deve vivere anche dopo UJ. Brava Cristiana Casaioli. Le immagini terribili degli scontri tra spacciatori sono x fortuna solo un cattivo ricordo di cui qualcuno evidentemente prova nostalgia“. A rincalzare Prisco, arriva il neo consigliere comunale, Marco Squarta:ieri sera stupendo il centro di Perugia.. Tantissime persone di tutte l’età che hanno ballato e fatto festa senza creare problemi e disordini.. E pensare che solo fino a due anni fa il centro sembrava Kabul..“.

©Riproduzione riservata

Foto Facebook

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!