Perugia celebra le sue donne celebri, non solo il 2 novembre

Perugia celebra le sue donne celebri, non solo il 2 novembre

Redazione

Perugia celebra le sue donne celebri, non solo il 2 novembre

Gio, 02/11/2023 - 12:32

Condividi su:


Oltre alle tradizionali celebrazioni al Cimitero monumentale, i percorsi per scoprire figure importanti del passato

Nel giorno in cui si commemorano i defunti, al Cimitero monumentale di Perugia un percorso dedicato alle memoria di tre donne che hanno fatto la storia della città, distinguendosi per il loro impegnno sociale. Si tratta di Vittoria Aganoor Pompili, Elettra Gonnelli e Maria Alinda Bonacci Brunamonti.

Vittoria Aganoor Pompili

La vita di Vittoria Aganoor Pompili, figura di spicco della poesia contemporanea tra l’800 e i primi anni del ’900, si intrecciò con quella di Giacomo Zanella, che la introdusse alle lettere, e di Enrico Nencioni, con il quale si avvicinò alla poesia contemporanea. Giace sepolta con l’amato marito Guido Pompili, al quale dedicò il volume di poesie “Nuove liriche”.

Elettra Gonnelli

Elettra Gonnelli, riconosciuta nel 2010 come “personalità illustre” della città, crocerossina, ha svolto attività di assistenza e solidarietà per più di 50 anni, durante i quali ricevette numerosi riconoscimenti, tra cui la Medaglia d’oro al merito (1977), il Diploma d’Onore ai Combattenti per la libertà d’Italia 1943-1945 (1985) e l’Elogio per la partecipazione alle attività svolte a favore delle popolazioni dell’Umbria e delle Marche colpite dal terremoto del 1997 (1998).

Maria Alinda Bonacci Brunamonti

Maria Alinda Bonacci Brunamonti, poetessa perugina, ha prodotto versi a carattere religioso, di ispirazione leopardiana e tassiana, nonché di carattere politico, ispirata dai fatti del XX Giugno 1859. Moglie del docente perugino Pietro Brunamonti Serafini e amica di Vittoria Aganoor, è stata omaggiata dalla famiglia con un monumento funerario realizzato dagli scultori Mignini.

“Il percorso della memoria dedicata alle donne – dice l’assessore ai servizi civici e politiche sociali Edi Cicchi – sarà guidato dalle volontarie del Servizio civile che collaborano al progetto Memoria Digitale del Comune di Perugia, Eleonora Bartolini e Laura Casciola Emili, che hanno anche redatto i testi dei Qrcode posti sulle tombe che consentono ai visitatori di approfondire la conoscenza dei personaggi ivi sepolti. Un’iniziativa in cui crediamo molto: la valorizzazione del cimitero monumentale in questo caso passa attraverso il recupero di fondamentali aspetti della storia cittadina e dei personaggi che in essa hanno lasciato un segno”.

La giornata si è aperta con l’allocazione di una corona presso la lapide del Palazzo della Prefettura alla presenza del prefett. Poi, rappresentanze dell’Esercito, della Polizia di Stato, dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, della Polizia penitenziaria, della Polizia municipale e della Polizia provinciale hanno deposto corone presso lapidi e monumenti in diversi punti del centro storico.
Alle 11, nel civico cimitero, l’omaggio al monumento ai Caduti di tutte le guerre seguito dalla visita all’Ossaia comune, alla tomba del cecoslovacco Matuska, alle tombe dei patrioti caduti nella guerra di Liberazione. La mattinata al cimitero monumentale si è conclusa con la messa ordinata dall’Esercito.

Al di là delle celebrazioni ufficiali del 2 novembre, nel mese del ricordo il Comune di Perugia propone inoltre alla cittadinanza tre percorsi di visita guidata alla scoperta del patrimonio artistico e culturale del cimitero monumentale, dedicati a personaggi illustri vissuti a Perugia tra il XIX e XX secolo.
Tre percorsi tematici attraverso la vita di intellettuali, artisti, inventori, donne e uomini di merito, che hanno legato indissolubilmente il loro nome alla storia della città.

Le visite

Le visite guidate sono gratuite e non necessitano di prenotazione. La realizzazione è a cura di Eleonora Bartolini e Laura Casciola Emili, volontarie del Servizio civile universale, impegnate nel progetto di valorizzazione del cimitero monumentale: “Memoria Digitale” (https://www.comune.perugia.it/pagine/memoria-digitale).
Queste le date delle visite guidate in programma (salvo maltempo) della durata di 45 minuti.
Mercoledì 15 novembre, ore 15: “La memoria degli intellettuali” – Scrittori, letterati, artisti e poetesse: i personaggi illustri e “dell’altissimo ingegno”.
Mercoledì 22 novembre, ore 15: “La memoria delle donne” – L’impegno civile e sociale, l’amore, la famiglia, l’emancipazione: le vite delle donne speciali del cimitero monumentale.
Mercoledì 29 novembre, ore 15: “La memoria dei personaggi di merito” – Donne e uomini che riuscirono a ritagliarsi un ruolo di primaria importanza nella Perugia di XIX e XX secolo.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!