Orvieto, è morto il documentarista Folco Quilici - Tuttoggi

Orvieto, è morto il documentarista Folco Quilici

Redazione

Orvieto, è morto il documentarista Folco Quilici

Ferrarese di origine, si era sentito male qualche giorno fa nella sua abitazione di Ficulle
Sab, 24/02/2018 - 14:55

Condividi su:


Orvieto, è morto il documentarista Folco Quilici

E’ morto oggi ad Orvieto il grande documentarista italiano Folco Quilici. Lo scrittore ferrarese, che avrebbe compiuto 88 anni ad aprile, aveva da tempo una casa nell’orvietano, a Ficulle. E qui ha accusato un malore qualche giorno fa, venendo ricoverato all’ospedale di Orvieto, dove oggi si è spento.

Quilici era tra le personalità di spicco del XX secolo in Italia nell’ambito della divulgazione naturalistica. Per il suo film “Oceano”, nel 1972 vinse il David di Donatello; grande il suo impegno anche sul piccolo schermo: per 18 anni, fino al 1989, diresse su Rai 3 la trasmissione “Geo” (qui tutta la sua attività).

Tra i tanti messaggi di cordoglio per la morte di Quilici, anche quello del sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani

“Nel giorno della scomparsa avvenuta questa mattina  all’Ospedale di Orvieto, il Sindaco della Città ricorda Folco Quilici, come uno dei testimoni della lunga e intensa avventura quale fu il risanamento della Rupe di Orvieto e del Colle di Todi a partite dalla fine degli Anni Settanta del Novecento.

Questa città ricorda con affetto Folco Quilici, il quale fu parte attiva di quell’esperienza che seppe raccontare mirabilmente nel documentario “Gioielli di Pietra: Orvieto e Todi Città da Salvare” fornendo un contributo significativo sulle origini, la storia, i problemi del dissesto idrogeologico ma anche documentando gli interventi di salvaguardia che vennero realizzati, man mano, in tanti anni di attuazione delle Leggi Speciali per Orvieto e del “Progetto Orvieto”.

In tale contesto il Comune di Orvieto ricorderà con gratitudine e una iniziativa speciale il contributo dato da Folco Quilici alla storia e alla salvaguardia di un gioiello unico quale è Orvieto“.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!